Boycott Guillermo Habacuc Vargas!

21 10 2007

 19/03/08: Nonostante il blog sia chiuso da mesi, continuano a perpetrarsi comportamenti NON CONSONI a questo luogo. Insulti, minacce, maleducazione non sono assolutamente graditi ne tollerati. RICORDO che questo NON E’ un forum, e nemmeno il vostro blocco appunti per scrivere tutte gli improperi che vi passano in testa! Considerata l’incapacità di portare avanti un dibattito CIVILE, sono contretto a bloccare la possibilità di commento e, nei prossimi giorni, provvedere alla totale cancellazione del suddetto blog.

8/11/07 ATTENZIONE! come potete leggere “qui” arriva la conferma che il cane è stato alimentato per tutta la durata della mostra. Il testo della petizione che circola in rete da giorni quindi NON E’ corretto, l’animale NON E’ morto di stenti a causa della mostra.

UPDATE: leggi il post successivo per la lista delle fonti e per discutere della veridicità della notizia.

Ricevo una notizia da un’amica e sono davvero shoccato. L’ “artista” Guillermo Habacuc Vargas ha organizzato una cruenta esposizione in un museo: un cane è legato ad una corda e gli è impedito di alimentarsi. In aggiunta, le mura che circondando l’animale sono ricoperte di scritte create utilizzando croccantini per cani. Inutile dire che il povero animale è deceduto poco tempo dopo l’inizio della mostra… Non riesco a capire come nessuno possa essere intervenuto per impedire questa tortura… Molte fotografie mostrano il pubblico intendo a guardare la mostra, con free drink e stuzzichini fra le mani, fregandosene altamente della vita di questo animale. L’ “artista” si giustifica sottolineando che, siccome il cane è randagio, prima o poi sarebbe morto comunque…

Sono davvero schifato e shoccato e non esprimo il mio pensiero sull’ “artista” in questione perchè cadrei nel turpiloquio…


(fonte immagini: marcacme.com)

Ora questo “artista” sta per rappresentare il proprio paese alla Biennal Central America Honduras 2008. Esiste una petizione online volta ad impedire che questo avvenga:

boicottiamo Guillermo Habacuc Vargas!

io l’ho già firmata, sperando che serva a qualcosa. Bisogna impedire a simili personaggi di proliferare.

Annunci

Azioni

Information

404 responses

23 10 2007
gabriele

…e recarsi al museo liberare il cane e legare questo bastardo facendogli fare tale fine? e boicottare il museo in cui tale situazione sia avvenuta? e denunciare sia l’artista sia il museo? nsomma oltre a ste petizioni e denuncie che sono lunghe e burocratiche, io no non ho il diritto di salvare una vita, sempre e comunque? quindi perchè di fronte a questi avvenimenti non s’inizia a muovere il culo organizzando delle azioni concrete? (se fosse possibile sapere il nome del museo dov’è avvenuto tale crimine…sarebbe utile) grazie

23 10 2007
exenter

Non servono le petizioni.
Qui bisogna cominciare (e non parlo solo di animali) a prendere quei bastardi travestiti da umoni e torturarli, spaccargli le ossa e poi lasciarli crepare tirandogli ogni tanto anche qualche calcio in faccia con una scarpa a punta d’acciaio… avendo cura di non ammazzarlo subito.

23 10 2007
Gianluca

Certo che pure il Costa Rica ne deve avere di fantasia per farsi rappresentare da questo povero idiota.

23 10 2007
ALICE

Penso che questo guillermo sia un povero disgraziato in cerca di
attenzione,ti piace torturare xkè da piccolo l’hanno fatto con te?avrebbero dovuto finire il loro lavoro….meriti tutto il dolore del mondo,meriti un tumore
che intacchi prima la punta del pene fino ad arrivare al retto,meriti di prenderlo nel culo dal peggior travone perverso,meriti di essere preso a calci in bocca , dovrebbero privarti di tutti i sensi,strapparti via gli occhi x non vedere,strapparti la lingua x non parlare , e bruciare la pelle x non toccare,ma i timpani te li lascio in modo che tu possa sentire quello che la gente pensa di te ,cioè un povero sfigato.
questo messaggio è riferito anche a quelle persone che ammazzano animali allo scopo di fare indumenti e alle persone che li comprano.
Caro Vargas ti auguro un vita in compagnia della cosa che più ti piace succhiare……..tante tante vergas……ciao ciao finocchio

23 10 2007
Gianluca

Sei proprio tutta tuo zio :D………….mi piace

23 10 2007
darkomcmahon

@gabriele: purtroppo la notizia si è diffusa a fatto già avvenuto, quando il povero animale era già deceduto. Stupisce anche a me il fatto che nessuno dei presenti alla mostra e nessuna istituzione sia intervenuta per bloccare questa tortura. La petizione riguarda invece la richiesta che l’artista non sia rappresentante nazionale alla Biennale Centrale Honduras 2008.

@ALICE: ti chiederei gentilmente di moderare il tuo linguaggio. Non sono un’amante del turpiloquio, in più, se non te ne fossi accorta, il proprietario di questo blog è dichiaratamente omosessuale. Frasi come “prenderlo nel culo dal peggior travone perverso” o “ciao ciao finocchio” non mi sono propriamente gradite. Così come le torture che hai elencato. Non credo che la violenza possa essere una risposta esaustiva ad altrettanta violenza. Capisco e comprendo la tua rabbia nel leggere la vicenda, però ti prego di moderare i termini 😉
Non sono un fautore della censura, credo che ognuno debba prendersi la responsabilità di quel che scrive, quindi il tuo commento non verrà editato. Però nei prossimi ti chiederei, se fosse possibile, un po’ più di attenzione 😉 grazie.

23 10 2007
Angel

senza parole…! non riesco ad esprimermi… ho il magone…!
non trovo il modo per definire la malattia di chi pensa certe
oscenità… ne tanto meno definire chi gli permettere di farlo

petizione? a cosa serve mi spiegate?

sono daccordo con chi vuole scarnificare colui che è definito
“artista”… sono daccordo con chi vuole liberare quel povero
animale indifeso… sono daccordo con chi ama gli animali…
ma una petizione non serve a un cazzo…!

23 10 2007
Hachi

…siamo arrivati agli sgoccioli dell’arte…come se questa dovesse x forza stupire,inorridire,shockare l’osservatore…e io che mi accingo ad entrare in questo mondo non posso far altro che guardare con disprezzo persone così basse e meschine…mi faccio schifo come partecipante della categoria…spero tanto che non riesca ad esporre…spero tanto che qualche volta vinca il buon senso…e non questa società di soprusi e cattiverie sui più deboli

23 10 2007
Evelin-Lux

Cosa si può dire a chi non conosce il senso della vita !?

L’avessi saputo prima . ALTRO CHE ARTISTA.

Mille volte penso che se solo “uno” uno di noi si ribellasse al momento giusto, quando si trova nel punto preciso in cui Dio lo fa essere presente a tali scempi per poter agire di sua propia volontà…
Se solo “quell’ unico personaggio” fosse forte quanto è la sua stessa voglia di vivere e dire NO !!… Io Non te lo permettero !

Forse tutto ciò non accadrebbe…e tante violenze diminuirebbero .
Dobbiamo aprire gli occhi non chiuderli davanti a ignobili individui.

Io sono una donna non “wonder woman” eppure Non mi tiro mai indietro quando vedo qualcuno in difficoltà a costo della mia stessa vita !

Io ho 2 cani e 2 gatti , tutti trovatelli e curati da scabia, rogna etc…oltre ad un gatto cieco che avevano gettato nella spazzatura (in uno scatolo chiuso) a soli pochi suoi mesi di vita.
Ora ha 8 anni, passeggia sul pianoforte, forte e bella come il suo nome : Melodi.

Il coraggio non è degli EROI…ma in noi tutti se lo vogliamo . Pensateci.

Lux

23 10 2007
samba

io sono senza parole. mi sento male. per non essere stata presente(sono a roma) per non avere saputo. per non poter fare nulla.

23 10 2007
arale1979

Ho postato la petizione su myspace spero che serva a qualcosa, di più non so che dire sono veramente spaventata dall’indifferenza che ci circonda.

23 10 2007
bearshit

è una vergogna…

23 10 2007
Skaloppa

l’ho messa anche io su alcuno siti fidati

23 10 2007
rapida

Firmato.
Povero cane, che tristezza mi fanno ceri uomini, che pena infinita.
Non un artista, un egocentrico perverso, ma nemmeno: un carnefice idiota.

23 10 2007
Marco

Habacuc povero bacucco …, spero molto che la gente sia così intelligente da capire che la tua arte merita di farti morire di fame.
Purtroppo il solo fatto che te l’abbiano lasciato fare dimostra che sono idioti come te. Ma non dispero che un atto di giustizia ti faccia patire le stesse pene e allora… una risata ti seppellirà

23 10 2007
nicola

Guillielmo dovrebbe esporsi lui come opera d ‘arte e farsi pestare a turno dagli dalla gente e quelli che andavano al museo? non dicevano niente? Tremendo meritano di morire artista e spettatori

24 10 2007
stefano

Guillielmo è solamente un lurido figlio di puttana che vuole farsi pubblicità e finire sui blog di tutto il mondo come sta accadendo. Un uomo così deve solo morire!! non vedo altra soluzione!!
Purtroppo l’azione di boicottaggio che sta avvenendo non fa altro che far finire il suo nome su una marea di siti. esattamente ciò che vuole!
Spero che esista una buonanima che lo prende in un vicolo e lo riempie di calci in culo!

24 10 2007
Eloisa

E’ una vergogna. Grazie per averlo segnalato, cercherò di far girare la notizia… Davvero, sto troppo male quando leggo queste cose. E mi sento impotente, perché vorrei intervenire in qualche modo. Qualsiasi modo. Adesso corro a dare un bacione al mio Mickey (il mio cagnolino). Se potesse, ti ringrazierebbe anche lui, ne sono certa.

24 10 2007
Jokerman

http://www.marcaacme.com/blogs/analog/index.php/2007/08/22/5_piezas_de_habacuc
qua potete vedere le foto della mostra e la scritta “eres lo que lees” scritta con crocchette per cani; la gente che passeggia indifferente; il presidente di El Salvador, Elias Antonio Saca che taglia il nastro d’inaugurazione della mostra e che fa il coglione con un pomodoro in bocca.

24 10 2007
luca de moliner

qualcuno sa come contattare qualche rete nazionale?
questa è una notizia che sicuramente farebbe gola a qualsiasi TG o altri programmi a tiratura nazionale.
per avere qualche risultato di rilevanza bisognerebbe tirare in ballo la dignità del paese stesso che si sta facendo rappresentare da questo emerito uomo di neanderthal.

24 10 2007
MICHELA

PERCHE’ NON SI ALZA TUTTE LE MATTINE E VA A LAVORARE??????
SONO SICURA CHE AVREBBE TEMPO PER “PARTORIRE” QUESTE SCEMPIAGGINI

24 10 2007
Paola

Non è arte, è malvagità…l’arte è vita non morte
Ho letto che chi protestava o tentava di avvicinare il cane veniva cacciato in malomodo….non so che leggi ci siano in Honduras, capisco pure che sia una nazione con tanti di quei problemi che forse i cani sono il loro ultimo pensiero, ma aver addirittura avere il piacere di stare li a guardarlo a morire lo trovo incivile, sadico.
La petizione ora serve a fare in modo che non accada piu
Paola

24 10 2007
rebelmaurice

povero malato mentale….il brutto è che in questa società malata gli fanno fà pure i soldi e la fama….come lo torturerei.

24 10 2007
Eugenio

Ancora non ci credo…mi è capitato di vedere a una mostra darte un’opera fatta con zampe di gallina e una con budelle d’agnello e credevo che fosse quello il peggio. Qui non ci sono assolutamente parole per definire la malvagità e la crudeltà di questo lurido soggetto.
Ma la cosa più schifosa e vergognosa è che nessuno abbia fatto niente. Non dico solo la gente che ci è passata davanti, ma soprattutto gli organizzatori che hanno eguale responsabilità in questa vicenda.

Per fortuna, se fosse successo in Italia, adesso sarebbero stati incriminati perchè questo genere di cose da noi E’ UN REATO!!!

727 Maltrattamento di animali
Chiunque incrudelisce verso animali senza necessità o li sottopone a strazio o sevizie o comportamenti e fatiche insopportabili per le loro caratteristiche ovvero li adopera in giuochi, spettacoli o lavori insostenibili per la loro natura, valutata secondo le loro caratteristiche anche etologiche o li detiene in condizioni incompatibili con la loro natura […] è punito con l’ammenda da lire due milioni (€ 1032,91) a lire dieci milioni (€ 5164,57).

La pena è aumentata se il fatto è commesso con mezzi particolarmente dolorosi,[…] di uno spettacolo di animali, o se causa la morte dell’animale: in questi casi la condanna comporta la pubblicazione della sentenza e la confisca degli animali oggetto del maltrattamento, […].
Nel caso di recidiva la condanna comporta l’interdizione dall’esercizio dell’attività di commercio, di trasporto, di allevamento, di mattazione o di spettacolo.
Chiunque organizza o partecipa a spettacoli o manifestazioni che comportino strazio o sevizie per gli animali è punito con l’ammenda da € 1032,91a € 5164,57. La condanna comporta […] in caso di morte degli animali o di recidiva, l’interdizione dall’esercizio dell’attività svolta.
[…].

Per una volta tanto dimostriamo di essere un paese civile: ecco cosa sono persone come queste: CRIMINALI!!!

24 10 2007
anna

nn serve commentare … nessuno ha pensato a legare sto scemo e farlo morire di fame??????? lui e tutti quelli che gliel’hanno permesso!!!!! che schifo!!!!!!!!!!!!

24 10 2007
Jokerman

io posso capire che a uno gli venga in mente di concepire la morte come arte, è stata sempre rappresentata nella storia in tutte le sue forme e in qualsiasi cultura, nella pittura, nella scultura… se proprio un artista ci tiene a questo concetto potrebbe legarsi lui ad una catena e lasciarsi morire di fame, sicuramente passerebbe alla storia, tanto qualsia

24 10 2007
Jokerman

io posso capire che a uno gli venga in mente di concepire la morte come arte, è stata sempre rappresentata nella storia in tutte le sue forme e in qualsiasi cultura, nella pittura, nella scultura… se proprio un artista ci tiene a questo concetto potrebbe legarsi lui ad una catena e lasciarsi morire di fame, sicuramente passerebbe alla storia, tanto qualsiasi altra cosa possa rappresentare sarebbe un’opera anonima nel panorama artistico di controtendenza

24 10 2007
Antonella

Le menti malate vanno curate! Però prima della cura meriterebbe lo stesso trattamento!! la guarigione sarebbe immediata.
speriamo nella petizione in nome del rispetto di tutti gli esseri viventi.

24 10 2007
giulio

Ma mi chiedo se non esista u persona su questa cazzo di Terra che possa fermare questo pazzo bastardo? ma dove viviamo cavolo???? Sono disgustato.Mi auguro che la sua fine sia peggiore di quella del cane..Deve Schiattare sotto u tir impazzito.

Giulio

24 10 2007
Minerva

Alcuni hanno azzardato le ipotesi che questa “installazione artistica” sia servita come morale denuncia verso le ingiustizie del mondo. Del tipo “ci preoccupiamo di questo cane che muore ma nessuno si preoccupa dei poveracci che muoiono per la strada” “lo spreco bla bla”… A me sinceramente ha fatto capire che esistono persone che si spacciano per artisti mentre il loro unico fine è fare scalpore in modo stupido e di cattivo gusto. Anche Cattelan fa scalpore ma impiccati sugli alberi ci mette dei fantocci e non dei veri cadaveri…Il signor Habacucco aveva proprio intenzione di far morire quel cane: lo dimostra il fatto che si è giustificato dicendo che tanto “era un cane randagio e quindi sarebbe morto comunque”….

A questi punti allora possiamo dire che i registi degli snuff movie sono degli artisti.

24 10 2007
Jokerman

qua si si terrà l’esibizione:
Centro Nacional de la Cultura
Antigua Fábrica Nacional de Licores.
Avenida 3, calle 15/17. San José, Costa Rica.
Teléfono: (506) 257 7202 / 257 9370
Fax: (506) 257 8702
Email Address: info@madc.ac.cr

24 10 2007
Alessandro Zorloni

E’ assurdo che nell’ottobre 2007 qualcuno organizzi opere di questo genere e gli altri accettino di metterle in mostra……………………perche’ non ci fermiamo tutti un attimo…………………e mettiamo la mano sul cuore??

24 10 2007
Luci

Concordo in pieno con gabriele.
Comunque – intanto – ho anche firmato la petizione che di certo mle non fa.
ho linkato queto articolo nel mio blog.

24 10 2007
Marco

io sono disposto a fagliela pagare fisicamente, pagando le conseguenze che ci saranno. chi mi segue?

24 10 2007
marco c.

sono disposto a farla pagare di persona a sto criminale, pagando x eventuali conseguenze, qualcuno mi segue?

24 10 2007
Pasquale

pezzo di merda sto guillermo di sta funcia di minchia!!

Anch’io sono animalista e spesso ospito sul mio blog appelli per gli animali!!

ciao e compliementi per il tuo diblog!! bello sul serio!!

24 10 2007
Sara

CHE SCHIFO!
…e pensare che c’è gente in giro (come me e, forse, come alcuni di Voi) che si spaccano la schiena per fare in modo che questi animaletti vivano una vita migliore da quella randagia! E poi… arriva il primo cretino chiamato “artista” che si permette di sputare sulla cosa più bella che c’è sulla terra “un animale”! Si perchè forse al mondo sarebbe meglio che esistessero solo loro…

24 10 2007
chiara

Quel cane macilento che la gente “intellettuale” osserva mentre mangia e beve, neanche si trovasse di fronte ad un quadro, deve morire di fame. L’opera del bastardo si basa appunto su questo: lasciar morire di fame un cane ed osservarlo nella sua agonia. Quando ho visto questo orrore sono stata male….ma così male che neanche potete immaginare.
Tanta è la crudeltà che ormai conosco sulla pelle di questi esseri, ma che
degli umani (tutti gran figli di puttana) stiano a guardare un cane che
muore di fame, la trovo l’espressione più cinica e perversa che possa
esistere! La cosa più assurda inoltre è che chi osava avvicinarsi all'”opera d’arte” di sto grancazzo di autore a cui auguro di crepare di stenti, per cercar di sfamare la bestiola, veniva cacciato in malo modo e insultato.

24 10 2007
Luca

AUGURO A STO FIGLIO DI PUTTANA DI UN “ARTISTA” CRIMINALE BASTARDO UNA MORTE LENTA E DOLOROSA.
E AGLI STRONZI CHE AMMIRAVANO “L’OPERA” LO STESSO DESTINO DEL CANE.

24 10 2007
Luca

come si fa per andare a prenderlo e ammazzarlo di botte?
ditemi il modo e non esiterò di farlo.
ringrazia il cielo che non vivi in italia, caro figliodiputtana di Guillermo Habacuc Vargas… sennò venivi linciato!

24 10 2007
Ely

è assurdo come a certa gente sia permesso vivere.

24 10 2007
Antonio

Beh se ci vogliamo abbassare al suo livello gli si potrebbero far soffrire le pene dell’inferno…ma siccome viviamo nel 2007 e la tortura non è applicabile neanche a uno schifo d’essere come questo individuo allora dovremmo pensare ad un atto di rappresaglia un pò più umano…come ad esempio informare i mass media (mi riferisco a programmi di denuncia che abbiano un buona audience come le iene e striscia)…..
Comunque forse l’obiettivo di questo “artista” era proprio quello di far parlare di se e di diventare famoso….perchè qualcuno che apprezza questo genere di merda al mondo ci dev’essere per presentare addirittura una mostra!!!
Al caro Vargas in persona….MI FAI RIBREZZO E NON MERITI DI VIVERE UN SECONDO DI PIU’!!!!MERDA!!!!!!!

24 10 2007
jen

Schifoso…… e mi fermo qui perchè l’unica cosa che mi viene è una marea d’inulti.
Legherei volentieri lui. ARTE??? ma siamo pazzi? anzi nn è nemmeno pazzia è bassezza, cattivo gusto, stupidità..

24 10 2007
Vita Passannante

credo che persone comequesta non meritano il dono della vita persone che riescono a far così tanto del male a una dolce creatura non sono persone ma diavoli e meritano tutto il male del mondo spero CHE L’AMBASCIATA SPAGNOLA PRENDA SERI E SEVERI PROVVEDIMENTI PER QUELLA FECCIA UMANA E LO FACCIA ISOLARE E SOFFRIRE DELLA LUCE NE NULLA MERITA E OPTO PER LA PENA DI MORTE NEI SUOI CONFRONTI PERCHè NON MERITA UN GIORNO DI PIU DI VIVERE. UCCIDETELO!! GRAZIE!!

24 10 2007
Paolo

Questo ‘artista’ é il classico figlio di puttana – pezzo di merda – artista del cazzo – che deve essere impiccato per i coglioni. a morte questo idiota!!!

24 10 2007
Jokerman

meno male che in italia abbiamo “solo” le organizzazioni clandestine dei pittbull da combattimento

24 10 2007
scettico

per fortuna credo sia una grossa bufala.. non v’è traccia di questa notizia da nessuna parte, praticamente solo su centinaia di blog personali.. meccanismo tipico del passaparola delle bufale.. ma volete che su WWF, GREENPEACE e ANIMAL LIBERATION FRONT non si sapesse nulla?? e nessuna testa giornalistica online ne sa nulla?? ne italiana ne estera??

no tranquilli.. è solo una grandissima bufala..

24 10 2007
STEFANO MICULIAN

possibile che nessuno ha pensato a sodomizzare questo fantomatico “artista”…?
cioe’.. un bel paletto nel sedere.. quella si che è arte! io lo avrei anche esposto

24 10 2007
sasa

è proprio osceno, non ci sono parole che rendano il mio disdegno

24 10 2007
Jokerman

non penso sia una bufala, le foto ci sono, il suo myspace da ieri non è più visitabile: http://myspace.com/casitadetentaciones , se ci clicchi sopra al fondo della pagina ci sono i motivi della chiusura e il tipo d violazione (Your MySpace account has been deleted for violating our Terms of Service…)

24 10 2007
emanuela.

ho saputo la notizia solo in questo momento da un’amica.e sono sconvolta.
spero davvero sia un terribile malinteso ma se così non fosse sarebbe il caso di informare alcune testate giornalistiche di questa nefandezza a livello mondiale.e che possano diffondere anche ad un pubblico non frequentatore di internet questa notizia.forse stiamo parlando di paesi piu’ poveri e piu’ sottosviluppati del nostro, ma cio’ non giustifica che in costa rica si possano trucidare gli animali liberamente, spacciandolo per “arte e cultura”.
la si puo’ almeno fermare una persona del genere?e soprattutto potra’ almeno pagarne le conseguenze chi ha permesso tutto cio’?organizzatori e sponsorizzatori di tale mostra?ce ne saranno altre?possiamo evitare che vadano a prendere tutti i randagi del paese e li facciano perire in questo modo?

24 10 2007
Lara Ravasio

Da quando ho appreso di questa notizia oggi in televisione durante la trasmissione forum, non ho fatto che pensarci ed informarmi, far passaparola , firmare la petizione…
E’ più che triste, fa paura.
Paura pensare come certa gente agisca nel buio su chi non si può difendere… e ancora peggio venire a sapere che c’è chi lo fa alla luce del sole senza che venga fermato.
Frustrante. Disarmante.
Arte? Artista? L’artista crea non distrugge.
Quest’individuo non è degno di chiamarsi “artista” ma tanto meno uomo.
Spero che la gente ignori le sue opere, la sua vita, che soffra almeno quanto ha fatto soffrire quel povero essere vivente… indifeso.
TI auguro di provare le sue stesse pene. Perchè tu qualcosa per meritartele l’hai fatto lui no.

24 10 2007
darkomcmahon

Premetto che non posso rispondere a tutti singolarmente, scusatemi. Siete in tanti, e mi fa piacere. Non per questioni di fama del blog, non ne sono interessato, ma perchè è importante che questa notizia si diffonda.

@scettico: non posso darti prove sulla veridicità del fatto, anche io ho ripreso la notizia da altri blog e da altre persone che mi hanno parlato di questo problema. Tuttavia pare, purtroppo, che non sia una bufala.

24 10 2007
CHIARA

davvero una cosa orrenda… io se stò tizio lo prendo lo ammazzo di botte! certe cose non andrebberò fatte… mi meraviglio anche del pubblico.. possibile che esista gente così idiota? farò girare questa cosa

24 10 2007
susy

legatelo lui alla corda e lasciatelo morire di fame! Bastardo!

24 10 2007
Janas

mancano le parole difronte a tale atrocita’. La cosa piu’ terribile e che le violenze , le torture sono all’ordine del giorno ma che diventino un opera “d’arte” con uno spazio in un museo e’ davvero assurdo. Straziante. Incomprensibile.
Viene voglia di non vivere piu’

24 10 2007
Paolo

Ma legate anche lui e lasciatelo morire di fame. questa crudeltà è inaccettabile

24 10 2007
anna

Io non so spiegare come mi sento e quanto ho pianto e quanto mi senta impotente, so una cosa, potrei sparare a quell’uomo senza perdere neanche un’ora di sonno per questo.
Lo voglio uccidere.
Vorrei sapere una cosa.. è possibile stampare la pagina e distribuirla in giro a mò di volantini?

e voglio sapere un’altra cosa.. è sicuro che sia successo?
Cioè non riesco a credere che abbiano consentito una cosa simile..

24 10 2007
HaZYeL

Non è una novità che gli animali vengano torturati ed ammazzati. In cina scuogliano vivi cani e gatti per non sprecare proiettili e poi se li mangiano, mangiano cervello di scimmie scoperchiandole ancora vive, in Corea ammazzano cani strozzandoli mentre li abbrustoliscono con la corrente perchè mentre muoiono hanno un erezione ed il loro pene viene utilizzato come afrodisiaco. Poi ci sono paesi dove fanno combattimenti clandestini di cani, di galli, la spagna con la Corrida ammazza Tori senza problemi, anche l’italia che si vanta tanto di tutelare gli animali è la prima a permettere a strutture come Parchi Zoo o circhi, di esistere. Sono forme di tortura, magari non estreme come legare un cane con una corda e farlo morire di fame, ma sempre tortura è. Il Mondo è pieno di violenza sugli animali. Chiunque di voi ha scritto quei commenti di schifo e disprezzo e poi se ne va a casa a mangiare una bistecca, ha un comportamento da perfetto ipocrita. Perchè non avrete partecipato alla mostra di questo figlio di puttana, ma nel vostro piccolo avete contribuito all’uccisione di qualche animale, Suino o Bovino che sia… loro perchè dovrebbero morire ed il cane no?? solo perchè nella nostra cultura il cane è da compagnia ed il suino si mangia?? A scrivere quattro minchiate in un blog sono tutti buoni. La sostanza è ben diversa: Parlate di meno e concretizzate di più.

24 10 2007
Marco

Come ho già detto, sono disposto a recarmi nel suo paese e fare la stessa cosa che lui fatto al cane. Non nasondiamoci dietro ad un pc, chi si aggrega a me!?

24 10 2007
Marco

ovviamente sono pronto a pagare le eventuali conseguenze!!

24 10 2007
Luca

vuoi scherzare, marco?
Mi aggrego io!

davanti all’abuso di potere su esseri indifesi vengo accecato da una rabbia ceca…

24 10 2007
Luca

cmq informandomi su internet sono venuto a sapere da più fonti che il cane sia scappato…

24 10 2007
darkomcmahon

@hayzel: Beh credo che qui la questione sia un po’ diversa. D’accordo con te che esistono diverse e allarmanti situazioni in cui gli animali vengono torturati senza motivo (vedi apputno i casi citati in Cina -consiglio a tutti la lettura del sito della peta-). Tuttavia io non mi sento di condannare chi si alimenta con carne di suino e bovino. Dire le mie motivazioni qui sarebbe impossibile, ci vorrebbe un discorso a parte, perchè si apre un ambito che ha bisogno di essere analizzato a sè. Però io effettivamente credo esista una sostanziale differenza nell’ “utilizzare” (passatemi il termine) gli animali, per quanto cruento sia, a fini alimentari rispetto a torturare un cane (o qualsiasi altro essere vivente) ai fini di una mostra d’arte.

24 10 2007
darkomcmahon

@Luca: se le tue fonti riguardo al cane, ovvero che sia scappato, sono vere ci darai sicuramente una buona notizia!
Le poche fonti che ho io purtroppo parlavano del decesso dell’animale 😥

24 10 2007
sabrina

io spero solo che se arriva alla biennale ci sia una flotta di persone ad aspettarlo fuori per prenderlo a sassate !!
fosse per me ci andrei personalmente a farlo !!!! altro che petizione
ok io la firmo
ma questp andrebbe messo in pubblica piazza e preso a sassate !!!

24 10 2007
Milena

Che cosa orribile!
e questo stronzo sarebbe un’artista?
possibile che alla mostra non ci fosse nessuno che abbia potuto aiutare quel povero cane?
sono senza parole!

24 10 2007
HaZYeL

@Luca: Si ovviamente la cosa è un pò diversa, quello che intendevo io è che in tutti questi post c’è la tipica mentalità italiana. Tutti parlano, tutti dicono e poi di concreto non fanno mai nulla. Se davvero una persona amasse gli animali così tanto come molte persone qui dicono, sicuramente sarebbero vegetariane, magari boicotterebbero lo Zoo, non andrebbero al Palio, aviterebbero di mettersi pellicce o cappotti con cappucci fatti di pelo (anche li sai quanti gatti spellano per fare quei cappucci), sicuramente non andrebbero a caccia (se poi vogliamo dirla tutta, i montanari che vanno a caccia o vanno a tartufi di solito legano il proprio cane da caccia o da tartufo in un albero e lo abbandonano in mezzo al bosco, quando diventa vecchio ed inutilizzabile, non è la stessa cosa che ha fatto quell’imbecille della mostra?? eppure succede qua in italia). Quello che voglio dire è che molta gente qua parla parla e poi se ne sbatte le palle.

24 10 2007
Luca

@ HaZYeL

mi sa che il destinatario del tuo messaggio non ero io ma darkomcmahon…

cmq come dici tu tante persone qui tante persone la, ma in realtà tu non conosci me e non sai cosa faccio io per gli animali e non conosci neanche gli altri…
quindi potresti non dire “qui”, non ce nè bisogno…
è brutto additare ad altri colpe senza sapere cosa fanno o non fanno, sparare nel mucchio…
tutto ciò che dici è giustissimo, lo condivido al 100%, ma non come lo dici…

24 10 2007
Luca
24 10 2007
HaZYeL

@Luca: Si il messaggio era riferito al gestore del blog, pardon. Cmq dico Qui, ma intendo l’italiano medio in generale… è che ho un modo di esprimermi forse troppo diretto…

24 10 2007
darkomcmahon

@Hazyel: sul tuo ultimo intervento non posso che concordare, purtroppo è vero episodi del genere, come quelli che hai descritto, succedono quotidianamente sotto i nostri occhi e la maggiorparte della gente non si interessa…

24 10 2007
Valerio

MI vergogno di essere un essere umano dato che,come lo dimostra questo ultimo evento il quale non puo essere definito da nessun aggettivo adesso esistente,siamo la piaga dichiarata di questo pianeta.Ci comportiamo come se il mondo ci appartenesse ma non è cosi:decidiamo di insediarci dove vogliamo,fare case dove vogliamo a spese dell’ambiente,deforestizziamo,desertifichiamo,inquiniamo aria mare e suolo irrimediabilmente,sfruttiamo e sprechiamo le risorse di questo ormai povero pianeta solo per noi,decidiamo(come se ne avessimo il diritto)quali specie devono estinguersi e quali no,ci uccidiamo l’un l’altro.Nonostante ciò ci sono persone come noi che si indignano per questo stato di cose.Continuiamo cosi e aspettiamo insieme il secondo diluvio universale,sperando che non ci sia nessuna arca di salvataggio.

24 10 2007
Ale

sono veramente schifata, dovrebbero legare lui e quella sua testa di cxxxo per aver solamente pensato ad una tortura simile, allora se il cane era solo randagio cosa gli vieterà la prossima volta di farlo con un senzatetto?tanto morirà comunque!infame maledetto che ti venisse un colpo!

24 10 2007
jacopo

STO PEZZO DIMMERDA…..
Adesso lo leghiamo a lui a quell’angolino..
e poi in 76’000 lo crepiamo a sangue……legale no?
si chiama arte..
facile nascondersi dientro una parola…

24 10 2007
Zio Anza

Vi siete assicurati che questa notizia sia vera, prima di scrivere?

24 10 2007
tostoini

non ho trovato tracce dell’esistenza di questo guillermo vargas e di questo avvenimento su internet, qualcuno ha qualche fonte diretta dalla quale verificare cosa sia successo?
mi sembra strano che non ci sia niente in merito tranne sui blog che pubblicano la notizia, e neanche niente sulla biennale del centro america…

24 10 2007
darkomcmahon

@ zio Anza (e per tutti)
La veridicità di questa notizia non è certa, è una news che sta rimbalzando da un blog all’altro ed è arrivata anche al mio. Le fonti pare siano valide, nel senso che la mostra effettivamente ha avuto luogo, semmai il dubbio rimane sul fatto se il cane sia deceduto o meno.

invito tutti quindi a leggere il post successivo a questo, dove ho messo le fonti da cui ho tratto la notizia così ciascuno potrà trarre le proprie conclusioni

24 10 2007
darkomcmahon

UPDATE:

ho appena scoperto che ne parla anche “Der Spiegel” e “la Prensa”.

24 10 2007
Smirzo

Non dico niente, bisogna solo farlo smettere di “lavorare”

24 10 2007
scompo

Non ho parole… Povero cane.. Sarebbe da legare sul serio lui e fargli far la stessa fine.. “Tanto era una testa di c@22o, prima o poi sarebbe morto comunque”.. Che bella giustificazione di merda..

24 10 2007
Jsmak84

Anche io sono un artista e chiamare artista una persona che fa una cosa simile è sbagliatissimo!
Questo è solo un povero maledetto sadico malato – spero che venga rinchiuso e che usino con lui lo stesso trattamento che lui a usato con il cane……..

maledetto…..

24 10 2007
silvia

pur non sapendo se l’opera esiste realmente, mi permetto di dare dell’ ipocrita a chi insulta l’artista, perchè è da molto tempo che si lavora in arte con gli animali e ci sono molti artisti che li usano, ad esempio la mostra di Paola Pivi allo spazio Trussardi a Milano, e ce ne sono di ben peggiori, come le zebre sul Monte Bianco. Queste performance sono realmente esistite e gli animali sono realmente morti. Perciò il mio invito è il seguente, prima di fare una petizione a riguardo di una opera di cui non c’è neppure la certezza dell’ esistenza informatevi sugli artisti che realmente feriscono gli animali e combatteteli, perchè si arricchiscono alle nostre spalle e non ve ne rendete neanche conto.
P.S. amo molto di più gli animali che gli umani

24 10 2007
darkomcmahon

@Silvia… che l’opera sia esistita è un dato di fatto, ci sono le fotografie che lo dimostrano.
Non credo che testate come Spiegel, La Nacion etc si muovano per una semplice bufala.
Qualora lo fosse… sarò il primo a chiedere scusa.
Semmai il dubbio è se il cane sia morto o meno…
Ti ringrazio per avermi informato su Paola Pivi, non ne sapevo nulla non essendo un fruitore abituale di arte.

25 10 2007
Alyssa

Ciao ho appreso di questa mostra da un’amica e vorrei dire la mia. è proprio uno SCHIFO!!!!!!!!!!!! Non si lasciano morire gli animali… sono esseri viventi che meritano di vivere come tutti noi… Spero che mostre del genere non si ripetano più…

25 10 2007
axxonn

beh, io condanno queste esagerazioni, ma condanno anche voi che augurate tutto il male possibile al sedicente artista, non credo proprio che torturarlo come lui ha fatto con il cane serva a qualcosa, forse vi darebbe soddisfazione, ma a quel punto sareste esattamente al suo livello 🙂
spero di non dover leggere mai più certe cose, a volte il desiderio di apparire e diventare famosi acceca la mente.
e non starò certo a sentire la filosofia che c’è dietro a un gesto simile, ammesso che ce ne sia una. non esistono giustificazioni.
come diceva qualcuno, inutile firmare petizioni, finché ci saranno persone così aride da assistere ad una scena del genere come fossero al luna park esisteranno persone pronte ad accontentarle.
che tristezza.

25 10 2007
sara

Penso che le persone abbiano perso, chissà dove il significato della parola VITA, forse tra un hamburger e una bruschetta al patè d’oca….
Non mi stupisco di ciò che ha fatto l’ “artista”, mi stupisco di chi ha visto ed ha lasciato fare, di chi ha guardato quella “forma d’arte”, e non ha urlato, dilaniato quella catena, staccato quelle crocchette dal muro, di chi ha ospitato l'”opera” nel suo museo e non ha denunciato.
Insomma l’indifferenza mi uccide, lentamente, come quel povero “perro”.
Sapere che ogni giorno queste situazioni si ripetono in tutto il mondo, mi rendono infelice, sapere degli abusi a persone, animali, piante, sapere della collaborazione a questo sfacelo di tutti i potenti..mi avvilisce.
Siamo impotenti e non potremo mai fare nulla sulla cattiveria umana?
avrei voluto nascere bestia piuttosto che uomo..mi sarei sentita più degna.

25 10 2007
giuliana

ma chi vargas? un artista????ma dove, quando, come!!!!!!!!!tu sei un artista ???? ma vergognati perverso. tu devi farti curare! un cane legato ad una catena che muore di fame e questa è arte????no è perversione!!!!!!!!! e voi tutti che siete andata a vedere la mostra vergognatevi!!! ringrazia non so chi che non ho saputo della tua “mostra” o meglio della tua vergognosa oscenità pubblica con violazione dei diritti degli animali perchè prendevo un volo dall’italia e i tuoi croccantini di merda te li facevo ingoiare uno per uno facendoti strangolare! ma siamo ancora in tempo contattami la mia mail è giulid@hotmail.it così ne parliamo. non provare a farlo con un altro cane, non provarci! perchè a costo di vendermi casa ma tu la paghi.
cordialmente ti saluto
giuliana

25 10 2007
Rosy

E’ uno scandalo, dovrebbero arrestarlo e farlo digiunare come quel povero cane.
Tutto questo mi sconvolge e mi rendo conto che siamo in un epoca terribile senza principi e valori. Davvero sconvolgente.

25 10 2007
giuliana

ma dico non ti vergogni? guillermo habacuc vargas………..un artista? ma di che cosa!!?! ma da quando l’arte è uccidere, essere perversi come tu dimostri di essere con un gesto del genere. vergognati e si deve vergognare la gente che è venuta a pascolare nella tua mostra SENZA SLEGARE il cane. non farlo un’altra volta habacuc, non farlo, non azzardarti.
mi chiedo come facciano soggetti come te a dormire sonni tranquilli o forse la risposta ce l’ho: sei pazzo. qualsiasi soggetto in grado di provocare sofferenza altrui è malato. hai bisogno di farti curare, tu hai bisogno di aiuto. ma ne hanno bisogno anche le tue vittime che purtroppo sono poco tutelate dalla legislazione e questo deve far riflettere.
si può essere bastardi con significati diversi, lo era quel povero cane che ha avuto la gran sfortuna di incontrarti e lo sei tu nel peggiore dei significati.
cordialmente saluto “l’artista”

25 10 2007
alba

artista??!!c’è solo una parola per descrivere una tale persona: ASSASSINO e non aggiungo gli aggettivi che accosterei a questa parola, diventerei troppo volgare.
la cosa che più mi inorridisce però è la gente che ha assisto a una tale crudeltà. un povero idiota, privo di qualsiasi talento, che non sa che inventarsi per farsi chiamare artista, mi fa rabbrividire e gli farei rivivere esattamente quello che si è permesso di far vivere ad un povero animale indifeso; insomma lo lascerei morir di fame mentre viene deriso dall’indifferenza dei passanti….si perchè è proprio questo ciò che ha fatto la gente che ha assistito a questa crudeltà; ha deriso la vita, il rispetto e “calpestato” la sofferenza senza intervenire… ma come si fa??!! ma come si fa ad essere così aridi??!!…meriterebbero tutti la stessa pena (non solo quello là che artista proprio non me la sento di chiamare tantomeno uomo)…tutti gli spettatori e un governo che sceglie un assassino per rappresentarlo…..le parole non basterebbero per descrivere la rabbia l’unica cosa che posso fare oltre alla petizione già segnalata, è chiedervi di firmare anche la lettera di protesta che troverete sul sito della OIPA http://www.oipaitalia.com
vorrei gridargli in faccia a quello là e a quegli inetti quanto mi fanno schifo

25 10 2007
Roberto

Ma chi è?
Ma di dov’è quel coso che chiamano artista?
non ha un suo indirizzo? O sito??

io devo rintracciarlo, per potergli spaccare le ossa!!

Ma dico, la mostra dove l’ha fatta? io penso in un paese di stronzi, visto che nessuno è intervenuto per liberare il cane e tirare un pugno in faccia a stò disgraziato.

ma si può dico io? Mah…

risp. ad Alba: gridargli in faccia?? solo? tu scherzi! sapessi chi è, e se si può rintracciare, andrei personalmente ad aspettarlo fuori casa per potermi divertire a gonfiarlo di botte!!!

Gulliermo, questo mess è per te: sei un piccolo menomato che ha bisogno di una raddrizzata. Fatti curare, sadico bastardo!!

scusate per i nomi…ma quando ci vuole ci vuole..

25 10 2007
cucu

Questo è un crimine. Senza scomodare Dio, gli ambientalisti, Green Peace, la protezione animali, la morale o la libertà di espressione, quello che sta cercando di far passare questo sciocco ragazzino è un concetto pericoloso: un reato può essere arte? Se qualcuno non batte ciglio davanti a questo cane ammazzato, risponde “si” e si deve assumere la responsabilità di ogni tipo di sviluppo futuro di questo concetto. Quando un neonato tagliato a pezzi in diretta?

25 10 2007
Andrew

Sono rabbrividito…ma come si fa? non

25 10 2007
Paolo

BASTARDO.

non ho altre parole.

25 10 2007
cucu

c’è il sito del Museo d’arte e disegno contemporaneo del Costa Rica: http://www.madc.ac.cr/mambo452/index.php?option=com_content&task=view&id=426&Itemid=1

25 10 2007
Fabio

Non posso credere che la stupidità umana possa arrivare a questo punto. Posso solo pregare tutti di boicottare la rete di sostegno di questo idiota criminale.

Fabio

25 10 2007
Dna

xkè nn si è attaccato lui al filo il bastardo….

25 10 2007
DiegosLYColussi

Rimango atterrito a sentir definire questa barbaria arte.
Mi sento triste nel profondo pensando a questo episodio.
Ancora una volta, ANCORA UNA VOLTA, l’unica bestia in questa terra è l’uomo.

25 10 2007
cucu

Come poteva un direttore del museo rifiutarsi di esporre questo scempio? Premetto che mi fa schifo e che prenderei questo ragazzino a calci nel culo, ma questo è un comportamento emotivo che lascia spazio in futuro a nuove “brillanti idee” di altri ragazzini arrivisti. Il vero paletto va messo a livello artistico prima che morale. E va giustificato. Per me il paletto è il reato. Se una cosa è criminale, non può essere artistica. Non occorre che ci sia una legge approvata da un parlamento nazionale, basta che ci sia una legge nel nostro cuore condivisa da tutti. E c’è. E’ l’istinto di sopravvivenza che tutti noi abbiamo. Quello che ci fa portare le mani in avanti quando cadiamo. Se non ci fosse saremmo pietre, non uomini. E questo spirito di sopravvivenza noi uomini l’abbiamo esteso agli altri così che fa dire ai cristiani: “Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te stesso”. Chi non segue questa regola è nel buio. E nel buio, hai voglia a esporre…. non si vede un cazzo di niente.

25 10 2007
Tony

BASTARDO INFAME! SPERO TI COLGA L’ AIDS!

25 10 2007
Fabio

Fai che non sia vero. Ti prego

25 10 2007
Marco

X Roberto e Luca, vedo che la voglia di andare di persona è tanta, cosa vogliamo fare ci organiziamo? io ho già dato la mia disponibilità!!

25 10 2007
Andrea Visconti

L’unica cosa da fare è tenere bene a mente questo nome e, nel caso dovesse mai venire in Italia a rappresentare qualcosa a una mostra, fosse anche solo una patata su un piatto, andare a cercarlo, gonfiarlo di botte e spezzargli tutte le ossa, in modo che in Italia non ci metta mai più piede in tutta la sua vita miserevole.

25 10 2007
valeria

e’ un povero malato di mente che andrebbe rinchiuso. a vita.

25 10 2007
ezbren

Gianluca, hai parlato dal 1820. A volte ritornano!
Come fai a mantenere una pelle cosi’ liscia?
Tuo Ezbren.

25 10 2007
FULVIA

FAI VERAMENTE SCHIFO. IL TUO NOME RENDE IL MIO CUORE PIENO DI ODIO , RABBIA , VIOLENZA VERSO DI TE : UN PICCOLISSIMO OMINO CHE DELLA VITA E ,SOPRATTUTTO DELL’ ARTE ,NON HA CAPITO NULLA.
SPERO CHE LA STESSA FINE , SE NON PEGGIO, ARRIVERA’ SOPRA QUELLA TUA TESTA DI C…… E CHE, LEGATO , AFFAMATO, ASSETATO E PIENO DEI TUOI ESCREMENTI, RESPIRERAI L’ ULTIMO FILO D’ARIA CHE TI RIMANE GUARDANDO NEGLI OCCHI ME E IL MIO CANE CHE, SODDISFATTI DI QUESTA MERAVIGLIOSA OPERA D’ARTE , LA INTITOLEREMO : ” IL TRAPASSO DELL’ ARTISTA “.
NELLA SPERANZA CHE QUESTO SUCCEDA,
SINCERAMENTE

FULVIA ITALIA
P.S. AHHHHHHHHHHH, COMPLIMENTI AL COSTA RICA CHE SI FA RAPPRESENTARE DA UNO CHE DOVREBBE SOLO VIVERE NELLE FOGNE E NUTRIRSI DI TUTTO CIO’ CHE VI SI TROVA!!!!!

25 10 2007
ezbren

Che reazioni eccessive e ipocrite pero’.
Ci sono molte cause per cui essere inferociti, senza scaldarsi tanto per dei paraventi di fronte alla nostra complicità per tutta la merda che si espande sulla superficie terrestre. Ipocriti. Quest'”opera” se non altro serve a mettere in luce l’ipocrisia. Chi urla di più è il più ipocrita.
Ezbren 2.

25 10 2007
alex

ma ke storia ragà……

25 10 2007
cucu

@ezbren
meglio l’ottocento del medioevo mentale

25 10 2007
alex

ke kavolataaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

25 10 2007
MONIQUE

PENSO SIANO STATE GIà SPESE ABBASTANZA PAROLE SU TUTTA QUESTA VICENDA, CHIEDO SOLAMENTE DI SAPERE SE E QUANDO QUALCUNO FARA’ QUALCOSA PER CONTRASTARE QUESTO “ARTISTA” A QUALSIASI EVENTO SI PRESENTI. QUELLO CHE MI SPAVENTA DI PIù E’ CHE PURTROPPO, TUTTO QUESTO MOVIMENTO ATTORNO A LUI PUO’ SOLO PORTARGLI ANCORA PIU’ POPOLARITA’ E SOLDI.

25 10 2007
MONIQUE

EZBREN, SEI UN CRETINO

25 10 2007
peppoz

pitzi ma cos’è questo?…non è vero m auguro! come si permette “l’artista”…
a privare la vita a un povero animale?…non può farlo lui come nessun’altra persona…ognuno vive come può! poi qui l’unica cosa randagia m pare sia la tua fottuta mente,nella quale nn s capisce cosa c sia al suo interno…chissà che hai avuto da piccolo mio caro “artista”

25 10 2007
Kalifa

!!!A MORTE Guillermo Habacuc Vargas!!!

25 10 2007
Mr. D

uhm… certo non mi pare un’opera d’arte, sicuramente è di cattivo gusto ed inutilmente crudele, ma c’è di peggio in giro per il mondo, non mi pare una così grande tragedia…
che poi c’è da dire che se l’hanno “esposta” è perché c’è gente che la va a vedere.

Bye, Mr. D

25 10 2007
alice

Credo che abbia un pò le idee confuse sul concetto di arte!!!

Se il suo intento era stupire o fare sensazionalismo, avrebbe riscosso più successo mettendosi lei per prima legata e senza cibo… sarebbe sicuramente stata più originale e avrebbe vissuto in prima persona la sua arte senza farla subire… e poi anche lei prima o poi dovrà morire no???!!!

Altro che artista… è una poveraccia!!!

25 10 2007
cucu

@ Mr. D. la gente va alle mostre senza sapere esattamente tutto ciò che espongono… tra l’altro a vedere dalle foto, se fossi stato lì tra gli avventori, forse non mi sarei neppure accorto che quella era un’istallazione di un cane morente. Sicuramente però, se mi fossi accorto, l’avrei nutrito. Non sono mai stato uno spettatore passivo, sono il classico rompiballe e tocchignatore incubo dei custodi…

25 10 2007
mimhe

il lavoro dell’artista è molto bello ed interessante!
Certo… poteva cercare un modo per non compromettere la salute del poero cane.
Petizione firmata. ma l’opera in se resta valida!

25 10 2007
cucu

@ mimhe . Eccoci: o firmi la petizione o ti piace e non firmi. Non puoi fare entrambe le cose, salvo beccarti l’accusa di essere il solito italianetto tutto fumo, confusione e voglia di apparire. Facciamo per un secondo finta che sia arte. “L’opera” è debole. E’ come se per esprimere il dolore, all’ingresso di una istallazione ci fosse uno che ti gonfia di botte. Mi pare che si possa essere decisamente più creativi, semplici e raffinati di così.

Dopodichè non è arte ma è un reato.

25 10 2007
ILA

…..NON HA NESSUN SENSO! L’arte si nutre di bellezza,di vita, di sensazioni… questo è un criminale che commette qualcosa di così truce da essere perseguibile per legge. Mi chiedo come abbiano potuto permettere una cosa del genere.

25 10 2007
angy

pezzo di merda kagato male……pensa se ti facessero a te quello che hai fatto a quella bestiolina indifesa! Ma quegli stronzi del museo dove cazzo erano?????
ma che schifo di messaggi vengono pubblicizzati ed esposti ad opere d’ arte????…….forse lui voleva essere il cane in fondo e ha l’ ha usato come cavia!
a botteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

25 10 2007
inedia mentale

Cosa può servire una petizione ?
Petizioni , manifestazioni pacifiche non sono purtroppo sempre sinonimo di civiltà …o meglio lo sono ma la maggior parte delle volte la civiltà serve solo a non far cambiare le cose.
Io non lo farei a lui quello che ha fatto a quella bestia incolpevole…ma lo farei ai suoi cari e costringerei lui a guardare..lui e tutti quei simpaticoni che considerano arte questa ennesima dimostrazione di come l’uomo serva SOLO a dare fastidio

25 10 2007
dan

sull’artsita in questione non dico niente, sul museo nemmeno sul giornale – paraculo – che dice che il cane di notte è riuscito a liberarsi e scappato meno che meno..cmq sta mi vorrei focalizzare sul presente e su noi…sta altra artistona paola pivi effettivamente fa delle cose abbastanza pesanti per gli animali. ed è pure paraculata e spinta da exibart, e altro.
ora che voglia sentirsi animale e tirare fuori tutta la vacca che è in lei è chiaro, ma visto che è qua e non la perchè non chiarire personalmente, andandola anche a trovare, così che noi coglioni possiamo capire l’arte del tuandredandseven.
io non sono un buonista e a certe persone la tortura farebbe bene, me ne incaricherei io personalmente..tanto di questa gente in giro ne abbiamo bisogno? o so non sono marci perchè non dare gli organi di questi artisti a gente che ne ha bisogno? è arte anche questa, non vit per la vita

25 10 2007
Tiziana

Non sei un artista, sei un maledetto!
E tutti quelli che non ti hanno fermato in questa tua esibizione criminale sono colpevoli quanto te.
Forse non avrai nè il tempo nè la capacità di pentirti, ma sicuramente arriverà il momento in cui pagherai, e pagherai a caro prezzo, lurido infame.

25 10 2007
BaffoRossoRed

a tutti coloro i quali la visione di quel povero cane ha suscitato reazioni….
avete la stessa reazione per le multinazionali del petrolio, che impediscono deliberatamente l’uso di combustibili diversi dal petrolio, mentre milioni di persone stanno morendo per il tumore al polmone causato dall o smog? Avete mai visto di persona un malato terminale di cancro al polmone?
avete la stessa reazione per quelle case farmaceutiche che ostacolano la produzione del vaccino anti AIDS perche un malato di AIDS e’ molto piu’ redditizio per loro, in quanto il decorso dell amalattia dura vari anni, durante i quali lui (o chi per lui) deve comprare i farmaci antivirali? Avete mai visto di persona un malato terminale di AIDS?
avete la stessa reazione per i produttori di mine antiuomo (tra i quali noi italiani) ed i governi che fanno finta di non vederli, che causano ogni anno la mutilazione di migliaia di bambini? Avete mai visto un bamino mutilato da uno di questo ordigni?
avete la stessa reazione per i ricchi paesi occidentali (tra i quali il nostro) che non solo non cacellano il debito verso i paesi del terzo mondo, ma anzi ne creano dell’altro attraverso politiche economiche protezionistiche a favore loro, e che causano la morte di migliaia di PERSONE (non di CANI, attenzione) ogni giorno? Avete mai visto di persona una di queste persone che muore di fame?

siamo tutti angosciati dalla vista di quel povero cane, ma cerchiamo di non fare gli ipocriti, chiamiamo le cose con il loro nome, ed adoperiamoci concretamente per migliorare questo schifo di mondo, e CIOE’:

1) SOLIDARIETA’ verso che e’ meno fortunato di noi (ognuno nei limiti delle proprie capacita’)
2) PRETENDIAMO da chi mandiamo al governo impegni precisi nel miglioramento delle condizioni di vita di TUTTI gli esseri umani
3) ACCUSIAMO quelli che ci prendono per il culo, dicendoci che va tutto bene e che non ci dobbiamo preoccupare, e che le cose non possono andare diversamente da come vanno

ciao a tutti

25 10 2007
FULVIA

carissimo ezbren spero che ci sarai anche tu insieme alla mia opera d’arte:” il trapasso dell’ artista”, messo abbracciato a lui col sorriso sulle labbra, cosi’ la tua dedizione a questo piccolo essere sara’ immortalata insieme alle tue urla del c…avolo mentre noi continueremo nell’ipocrisia e tu no. seguilo ne sei proprio degno!!!
fu

25 10 2007
simona

il tempo ti darà torto e non successo, e speriamo che il tempo ti faccia vivere la medesima esperienza.

in bocca al lupo perche ne hai prorpio bisogno….

25 10 2007
Nicco p3

ma lo legerei a lui!!!!!!!! si può essere così deficienti?!!?!?!?!?!?!
ma sto cretino nn immaginate quanto sia incazzato in qst momento lo metterei sotto con la macchina a sto guillermo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1
ma si impicchi e leghi il suo cadavere in un museo… sn sicuro che la cosa in qst caso sarebbe apprezzata!
ma poi anke tutti i cretini che sn andati a vederlo!!! nn li date retta fate fallire la sua “arte”!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
vi metterei sotto pure a voi!
il cane è un essere vivente e prova dei sentimenti proprio come noi!
a guillermo e quelli che l’hanno aiutato, finanziato e che sn andati a vedre sta cagata:mi fate tutti schifo!

25 10 2007
Cristian

Veramente la crudelta è la scemenza dell’essere umano non ha più limiti.
Il presunto artista che definirlo tale è davvero un turpiloquo, meriterebbe la legge del taglione.
Lo stato che rappresenta dovrebbe vergognarsi di quello che fa.
L’arte è ben altro.

25 10 2007
mimhe

@a tutti
non ci sono i presupposti per creare un dialogo con voi… a causa della vostra mancanza di cultura e di spirito di astrazione. L’opera “in se” è valida! lo ribadisco! se non avete cultura aartistica la colpa non è mia! Informatevi su artisti come Kounellis o come Beuys… e magari capirete che il lavoro “in se” funziona… ovvero funziona “l’idea” e la dimostrazione è il polverone che ha alzato… l’arte è anche questo! il senso di “schifo” che provate pensate non sia stato contemplato dall’artista. C’è da dire che il sacrificio di un essere vivente però non vale quanto un’opera d’arte ma molto di più! quindi ribadisco che il lavoro “in se” è un otti lavoro! ma firmo perchè la sua realizzazione compromettendo la vita di un essere vivente non doveva avvenire tantomeno esser finanziata dal mercato dell’arte!

25 10 2007
ezbren

Fratelli!
Quante certezze, quanti giudizi, quanta ipocrisia, quanto fiato sprecato.
Vi rasserena le coscienze questo sfogo viscerale per la morte del cane?
Spero lo facciate anche per tutte le marce guerre in corso, per tutti gli umani schiavizzati, venduti, stuprati, uccisi, per tutti gli animali allevati coattivamente, venduti, uccisi, mangiati, trasformati in pellicceria e pelletteria, in cavie, uccisi per gioco e divertimento, quanto vi siete battuti contro la corrida? Quanto contro la strage delle rane sulle strade? Quanto contro l’inquinamento dei fiumi e dei campi? Quanto contro i danni che causa il nostro vivere al di sopra delle nostre possibilità? Quanti animali avete ucciso volontariamente e involontariamente nella vostra vita? Perchè le zanzare, i ragni, i topi, le serpi sono insignificanti e il cane no? E dove si ferma il diritto alla vita? All’animale o arriva al vegetale? Perchè strappare un fiore dalle radici e meno grave? Chi l’ha deciso? E la morte non è parte della vita? E dov’è il limite tra il giusto e l’ingiusto? Chi lo decide? Il Dio (che esiste certamentissimamente) o uomini pieni di ignoranza? e cos’è l’Arte e chi lo decide?
La supponenza degli ignorati, cui appartenfo insieme a ognuno di voi, ha provocato i maggiori danni e li provocherà in futuro. Ipocriti e code di paglia.
Quel tipo ha già assolto al suo compito provocando quest’ondata di sdegno ipocrita e indecente, perchè certe morti, ben più gravi, di cui siete partecicpi anche solo con la vostra inerzia, non vi toccano, non vi interromponio le cene la sera, ne il sonno.
Tacete, tacete e fate quello che vi pare giusto.
Se non fate nemmeno quello,
tacete a maggior ragione.
Ipocriti!
Ezbren.

25 10 2007
Luca

ma che caz*o c’entra il petrolio i tumori e le altre cose?

ma se qui si parla di un povero cane, mi dite perchè cacchio andate a parlare di altre cose!?
avete ragione, sono tutte cose che devono fare riflettere!
ma attenetevi alla discussione!
allora io dico:
un artsita deficente ha fatto morire un cane ecc.
e uno mi risponde: “si, ma in africa si muore di fame”
e cosa caz*o centra!
stiam parlando di un altra cosa!

25 10 2007
ezbren

Sei cosi’ sicuro
che l’indignazione viscerale per un cane morto
e l’indifferenza per la morte di fame in Africa
siano cosi’ disconnesse?
Io non ho la fortuna
di saper dividere il mondo in comode scatole separate
come te. Riconosco che è molto comodo.
Ezbren

25 10 2007
cucu

ha ragione Luca, ragionissima. La tecnica di spostare la discussione da un punto a un altro è furba e ammazzerebbe qualsiasi riflessione. E’ una tecnica usata dai mafiosi. Stiamo al tema per piacere. E’ arte?

@mimhe: due casi: nel migliore dei casi sei molto molto presuntuoso e arrogante, nel peggiore sei il redattore di questo blog sotto falso nome che ha come unico obiettivo quello di stimolare la discussione. Ma questo mio post è inutile: se siamo nella seconda ipotesi non lo sapremo mai.

25 10 2007
FULVIA

EZBREN…….. TANTO NON SEI MIO FRATELLO!!!!!!!!!!!
QUI SI PARLA DI UN CANE ,CHE MAGARI SI FIDAVA ANCHE DI QUESTO OMINO!!!, L’HA MESSO LI X I TUOI OCCHI O PER QUELLI COME TE, ED E’ MORTO SENZA UN MOTIVO!!!! ANZI X L’ARTE. A CASA MIA IN QUESTA MATERIA RIENTRA RAFFAELLO, PICASSO, MICHELANGELO ECC… E SICCOME SPRECHI IL TUO FIATO X DIRE COSE CHE CI SONO E CI SARANNO SEMPRE EVITA…… NON SAI QUANTO AMORE DANNO GLI ANIMALI, QUANTO TI AIUTANO IN MOMENTI DI SCONFORTO…. E MI VIENI A PARLARE DI GUERRE E MORTI DI FAME!!!!! SVEGLIATI!!!!!!!!!!!!!!!
E SICCOME TI PIACE “PEACE AND LOVE”, PARTI E VAI A FARE IL MISSIONARIO IN AFRICA PER ESEMPIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E’ BELLA LA VITA A SCRIVERE DA CASA E A FARE IL MORALISTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! CONTINUA COSI’ SEI UNICO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1
FU

25 10 2007
Luca

@ ezbren

apri un post sugli argomenti che ritieni più opportuni e risponderò in merito a quelli.
ora, dato che il titolo parla di questa “opera d’arte”, rispondo solo a quello.

dici è comodo secondo te?
bhà, per me è attenersi alla discussione di partenza. anche se non conosco l’autore di questo blog, ma ci sono capitato solo per caso, ho rispetto e mi attengo alla discussione di base.
non sono in casa mia e sto alle regole.
punto.

25 10 2007
arcoiris

è tutto vero, fino a che punto dobbiamo scandalizzarci di fronte la morte di un cane quando muiono umani, io credo che il problema sta nella forma in cui è morto, io non so chi sia questo indivioduo che si fa pasare per artista ma, di arte in questo caso ne vedo ben poca!!!

25 10 2007
Nessie

E’ un pazzo criminale ma non solo lui, anche quel figlio di buonadonna del direttore di quello schifo di museo e ancor più schifose sono le persone che hanno visto e nulla hanno fatto.
Maledetto schifoso, perchè non ci si è messo lui al posto di quel povero cane.
Miseria ladra c’è chi lo definisce un’artista!!! Sono incazzata nera! Maledetto bastardo.
E tu Ezbren, sai di che parli????????????? Sai di chei cacchio parli??????? Tu sai quante marce per l’Africa ho fatto?, quanti soldi invio in Africa? tu sai anche che io sono una vegana, non compro nulla che sia stato fatto con pelli di animali, e quant’altro??? Tu vuoi fare il “diverso” facendo discorsi assurdi…..la morte fa parte della vita……ecc……ecc. mentre leggo ciò che scrivi mi viene da vomitare

25 10 2007
ZoE

Non sarà arte ma in questo momento tutti parlano di lui…
e lui è ben contento di questo..
e per fulvia l’arte non è solo quella dei grandi come raffaello michelangelo.. ma ci sono molti video artisti come barney e viola che rappresentanto l’arte odierna..

arcoiris non certo lo faceva morire per avergli dato troppo da mangiare o accoltellato. un randagio in quell’installazione può morire solo di cachessia ..

ciau
ZoE

25 10 2007
KETTY

Ho una rabbia dentro che è pazzesca! non solo per quell’imbecille di Vargas, ma anche nei confronti di chi ha guardato quell’ “opera” senza fare niente!!!!!
Vargas, vorrei guardarti negli occhi e dirti quanto mi fai pena e schifo, vorrei dirti che persone come te dovrebbero vergognarsi di esistere, come fai a guardarti allo specchio?, come hai fatto a sentirti fiero di quella che tu definisci opera mentre in realtà è solo la dimostrazione della piccola e insignificante persona che in realtà tu sei! Te la prendi con chi è indifeso per sentirti più forte perchè in realtà sai di non valere un cazzo, ed è facile così per te vero? Bè sappi che hai fatto una magra figura, ti sei solo messo in ridicolo da solo, sei un povero CODARDO! Ma nessun aggettivo ti si addice meglio della parola ASSASSINO!!!!!!!! HAI PERSO LA STIMA DI TUTTI (sempre che tu l’abbia mai avuta)

25 10 2007
mimhe

@cucu
il caso è il primo… ma non è presunzione è realismo culturale!

25 10 2007
cucu

@mimhe. Mi toppo il naso e faccio finta sia arte ok?

ti prego mimhe… ti prego, di idee così me ne vengono in mente 200 in 4 minuti. Ti prego, fa schifetto come opera d’arte questa. Sul serio, non posso pensare che ci sia qualcuno preparato e “colto” a cui possa piacere questa scorciatoia da 4 soldi

25 10 2007
pg

tu non sei un artista…6 sl un assassino da 4 soldi in cerca di uno scopo nella tua inutile vita….e quindi ti dico fai un favore all’umanità……impiccati!!!!!!!!!!!!!

25 10 2007
ezbren

Il tema che ho posto non è la fame in Africa
è l’ipocrisia di molti di voi.
Voi credete di parlare d’Arte e invece date fiato alla vostra ipocrisia,
e quindi ho risposto a questo.

Ma venendo al tema del post:
prima dovreste definire cos’è l’Arte, e non mi pare che nessuno qui
abbia le idee chiare in proposito, e non solo qui.Stando ai fatti: l’Arte la decidono i collezionisti, galleristi, i musei,
i critici, le riviste, mica i singoli filosofi o il pubblico o i commentatori
dei blog. Lo decide uno specifico settore di mercato cos’è l’Arte.
E’ quella roba che si paga molto. Più si paga, più è arte.
Chi l’ha capito infatti si ricompra le opere da solo
alzandone la quotazione.

Limitiamoci quindi a definire cosa piace o non piace a noi, cosa ci sembra
interessante o meno, non cosa sia l’Arte, e non insultiamo
violentemente nessuno perché potremmo risultare sciocchi o
ignoranti e certamente, …ipocriti!
Non credo nessuno possa decidere cosa sia o meno l’arte e quali
siano i mezzi per realizzarla, peccherebbe di grande presunzione.

Guillermo, in un sistema dell’arte mediatico, ha indovinato la mossa,
tutti ne parliamo, ha vinto, l’abbiamo fatto vincere parlandone.
Non è quello che a me interessa, certamente ha toccato un nervo scoperto,
ha creato un capro espiatorio per le coscienze imbalsamate e servili
di chi si adira per un cane morto e quindi poi torna a dormire
sonni tranquilli.
Quello che trovo debole in questa “opera” non è il singolo cane morto,
che per me vale quanto ogni singolo animale essere vivente che calpesto
accidentalmente o meno ogni giorno, ma il fatto di percorrere la via
della trasgressione, del superamento del limite consentito dalla
‘comune morale’ (ossia una schifezza ipocrita), della provocazione,
dello scandalo, perché è un vicolo cieco, una gara a chi fa cose più
choccanti e repellenti non mi interessa.
Di certo è divertente vedere le reazioni schifiltose che questo provoca
e che ne decretano, infine, il successo.

Fulvia e Monique, alla prima occasione vorrei fare sesso con
voi due contemporaneamente. Mi piacciono le intellettuali.

Ezbren.

25 10 2007
cucu

non riduciamo l’arte a una formula, ma facciamo questo giochino utile per capirci: mettiamo al numeratore l’emozione che ti procura la cosa e al denominatore il linguaggio, il tono della voce usati. Il risultato è un deficit mostruoso. Quindi è una cosuccia fatta da una persona molto molto furba. Questo sarebbe il mio giudizio “artistico”. Ma, ripeto, non è arte. E’ un reato.

Altra cosa: sto già mettendo in conto che si tratti di una bufala. Il mio accalorarmi per questa cosa però ha comunque valore. Per me il tema interessante da trattare non è “l’animalismo” o l’etica ma i limiti dell’arte e quindi la censura. Insomma la domanda dalle 100 pistole è: se io fossi stato il direttore di quel museo PERCHE’ avrei dovuto dire “no, tu non esponi sta cosa”? quali motivazioni?

Rispondere a questa domanda significa definire l’arte contemporanea. Mi pare un bel tema di discussione.

25 10 2007
mariangela

Ciao a tutti quello che ho visto non e veramente bello…
Anche io ho un cane ma non lo tratto cosi di merda come l’ha tratto quel Bastardo….
Spero che questa persona faccia la stessa fine di quell povero cane legato e senza mangiare…. Ma come si puo fare del male a un cane che e il migliore amico dell’uomo???
Spero che non si fanno queste cose ingiro…
Gli animali sono la cosa piu bella del mondo….

25 10 2007
cucu

@ ezbren… sempre peggio. Io non so cos’è l’arte ma tu a quanto pare si. Tu consideri l’arte alla stregua dello share televisivo. A sentire te, Vargas ha vinto perchè ha suscitato un’ondata di indignazione. Che è come dire che Bruno Vespa è un artista perchè in Italia è più noto di Alessandro Milesi…

25 10 2007
sara

ma mi fai skifooooo!! ms cm si fa ad uccidere un povero cagnetto??? ma dio!! ke gente ke esiste al mondo!! mi fai skifooo!!

25 10 2007
massimo

LA crudelta’dell’uomo non ha limiti.Auguro solo a quest’uomo che si definisce artista di vivere molto a lungo…per vivere una vita miserevole tragica,piena di dolore,schernito da tutti,e quando sara’il momento del trapasso spero che la sua vita le possa scorrere davanti in un attimo per farle comprendere per l’ultima volta il tragico essere della sua vita.

25 10 2007
cucu

@ ezbren Ho capito. Per te Vargas ha vinto e quindi è un artista. Sarebbe come dire che Bruno Vespa è più scrittore di Cechov perchè quest’anno ha venduto più libri. Del resto confondere lo share con l’arte, il frastuono di una scoreggia con la gloria meritata che ti dà il tempo, è perfettamente coerente con confondere questo blog con un bordello.

25 10 2007
Ezfrem

Mi fa piacere che sei certo esista una risposta univoca, Cucu.
Io non l’avrei fatta esporre perchè non mi interessa la trasgressione,
lo scandalismo, il superamento sei limiti per il consentito
come percorso artistico, lo trovo un vicolo cieco.
Ma se, come ti dicevo, due artisti decidono di divorarsi a vicenda
in pubblico, troverei la cosa interessante, quindi bah!…
Chi ha la certezza in tasca ci guadagnerebbe dei bei soldini.
vendila.
Ezfrem.

PS: lo posto anch’io perchè dopo i gatti questo argomento
fa crescere i commenti a dismisura.

25 10 2007
Ezfrem

Cucu, non sono io che confondo, io me ne frego di cosa
si ritene sia ufficialmente l’arte come me ne frego della televisione.
Tu non hai capito cosa ho scritto, e pazienza.
Restiamo amici lo stesso, dai.
Ciao.
Elmies.

25 10 2007
pg

secondo te ezbren, guillermo ha vinto?? sai cs ha vinto??? l’odio di tutti!!!! quel bastardo insieme a quelli ke sn rimasti impassibili davanti a tale crudeltà sn tutti dei coglioni e nn meritano niente dalla vita!!!!!!!!tranne ke morire cm è morto quel povero cane!!

25 10 2007
mimhe

cmq quì sempre più qualunquisti superficiali ed ignoranti!

25 10 2007
filippo

artista? ma vai a lavorare figlio di puttana!

25 10 2007
darkomcmahon

Ragazzi vi pregherei di non degenerare…

25 10 2007
lorenzo

Aberrante…aberrante,cosa voleva dimostrare quest’essere che mi rifiuto di citare,nessuno dovrebbe farlo se non per lanciargli epiteti,forse la sua testa era agli interessi,non puo’ essere diversamente…VERGOGNATIIII!!!

25 10 2007
lorenzo

NOI NON DOBBIAMO DEGENERARE…MA SIAMO AL LIMITE DI…FATECI ESAGERARE INVECE!

25 10 2007
lorenzo

NOI NON DOBBIAMO DEGENERARE…MA SIAMO AL LIMITE DI…FATECI ESAGERARE INVECE!

25 10 2007
marisonda

bè nutile dire che sforzarsi di trovare parole sia alquanto difficile.Mi rendo conto che da sempre l uomo ha cambiato il suo destino credendosi il + forte sopra ogni cosa,senza pensare che vive di quello che ha già trovato sulla terra e xchè il suo genio cresceva ha trasformato il mondo intorno a sè….ma tutti hanno un limite…Sappiamo che la vita è difficile,vivere con altri è difficile,comprenderli,confrontarsi,condividere momenti di vita dal lavoro alla vita privata ma nn ci soffermiamo a pensare di quanto sia facile,semplice togliere la vita ad un altro essere umano o no.Purtroppo si sta affermando sempre +la teoria dei raptus o della superficialità che caratterizza molti…ma se davvero pensassero:SE UCCIDO QUALCUNO DOPO COSA NE RICAVO?vorrei tanto avere il potere di cancellare il male dalla terra xchè in fondo è sempre stupido ma fa danni irreparabili……alcuni nn conoscono i valori della vita e noi rispetto ad altri siamo fortunati a vivere anche delle cose + futili ma che ci danno piacere e rallegrano la vita.Siamo la + bella creazione che il Signore abbia fatto ma nn capiamo che nn tutto ci è dovuto e anche quando possiamo scegliere nn dobbiamo pensare solo a noi.Nessuno merita una fine tale e sicuramente la bontà di un cane che cerca di sopravvivere in un ambiente ostile è + grande della fama o della celebrità e della pazzia di questo essere immondo.DOBBIAMO ESSERE FORTI E SEMINARE L AMORE E LA PACE TRA NOI…SENZA AVERE PAURA DI DIMOSTRARCI +VICINI A CHI NE HA BISOGNO.sob sob

25 10 2007
Marco

mimhe
lascia perdere x un secondo tutti i drammi di questo mondo e rispondi alla mia domanda per cortesia, per te far morire un cane, che non ha colpa, di fame e stenti è una cosa sensata e giuta?

25 10 2007
piuma_di_taccola

beh, sarà che non sono credente nel senso classico, ma se gli esseri umani fossero davvero la creazione più bella del signore non amerei più gli animali, i fiumi e la natura in generale….credendoli ancora peggio (e dubito che sia possibile)

25 10 2007
piuma_di_taccola

dimenticavo: approvo un sacco di cose dette da ezbren, ma perchè so che solitamente certi ragionamenti li fa soprattutto chi è impegnato realmente a “pensare” (ciò non toglie che la petizione l’ho firmata)

25 10 2007
Ninja Edicolas

Schifoso animale il randagio bastardo sei tu pezzo di merda!

25 10 2007
Jack

Ma vi pare possibile che possa succedere una cosa simile senza che nessuno intervenga? Fate qualche ricerca e capirete che non è successo niente di tutto ciò, le dichiarazioni dell’artista dovrebbero bastare.

25 10 2007
GabriellA

l’arte è espressione di gioia e vitalità e una cosa orribile e triste, come questa, nn può essere definita una mostra…
provo vergogna al posto di quel mostro che ha organizzato questa tortura e al posto di chi guardava interessato questo raccapricciante spettacolo…
Mi verrebbe da dire: Xkè nn si fa legare anche lui? tanto prima o poi…

25 10 2007
Snake

qst secondo me è arte invece….
sacrificare una vita x magari sensibilizzare qualke coscienza e salvarne 1000….
e cmq a tutti qll ke dicono fortuna ke nn sta qua sennò lo ammazzavo ecc ecc ecc….bah tutte chiacchiere inutili e soprattutto (a parte qualke eccezione ke sicuramente c sarà) mai supportate da fatti.

25 10 2007
STE NICO 86

beh… c’è poco da dire.. fossi in lui starei attento a mettere la sua immagine e il proprio nome in giro.. potresti fare la fine di quel povero animale… o anke peggio direi… mi kiedo come mai nessuno lo ha ankora sacconato di botte… ma credo ke presto arriverà quel giorno…VERGOGNATI DI ESISTERE!!!

26 10 2007
ema ove

salve a tutti…ho provveduto ad insultare in modo pesante (sia in spagnolo che in italiano) quell’uomo di merda, quindi qui cercherò di trattenermi…spero solo che muoia presto di una morte atroce..so che la morte non si augura a nessuna persona, ma lui nn fa parte della categoria…se mai avessi la fortuna di incontrarlo lo torturerei personalmente e con moooolto piacere..ovviamente in modo lento e doloroso..purtroppo so che nn accadrà mai..ma se volete sfogarvi o firmare la petizione potete dare un’occhiata a questo link: http://www.evana.org/index.php?id=26539&lang=en&PHPSESSID=c0a3c4f5d6961420847ecc783a255afa ne approfitto per ringraziare gli amici che hanno commentato e si sono mobilitati.

ove

26 10 2007
NICOLETTA

Buongiorno a tutti. Ho letto sommariamente alcuni commenti per la fine della povera bestiola. Purtroppo non è riuscita a scappare e nessuno ha osato alimentarlo o, cosa di gran lunga peggiore, dissetarlo. L’OIPA (www.oipaitalia.com) ha pubblicato la notizia quando il cane era già morto e mi meraviglio che una Organizzazione mondiale come questa non sia riuscita a fare nulla per salvarlo. Consiglio a tutti colore che hanno risposto in questo blog e che hanno dimostrato AMORE per gli animali, cosa di cui devono essere sempre fieri e che gli fa ONORE a visitare il sito dell’OIPA e a firmare tutti gli appelli presenti. Purtroppo ogni giorno centinaia di migliaia di animali vengono torturati ed uccisi in nome della “scienza” (vivisezione, test cosmetici sugli animali, test sulle sostante tossiche ecc. ecc.). Tutte queste crudeltà devono finire! Esistono metodi alternativi a questi e che si sono rivelati MOLTO ma MOLTO più attendibili! C’è infine gente sadica che tortura gli animali solo per il gusto di farlo. Ragazzini che danno la caccia a poveri animali randagi per dargli fuoco. Se dovesse farlo mio figlio, darei fuoco a lui! Capisco la rabbia di alcune persone che hanno risposto a questo BLOG e condivido pienamente l’idea di far fare all’idiota la stessa fine. Purtroppo nessuno si è mosso, nessuno ha fatto nulla! Come mai? Il Costa Rica non ha una “legge” a tutela degli animali? In Italia non sarebbe mai stata permessa un’atrocità simile. Scrivete anche alla nostra Ambasciata in Costa Rica e FATE SENTIRE LA VOSTRA VOCE E LA VOSTRA INDIGNAZIONE (sul sito OIPA trovate tutti gli indirizzi) ma non nchiedete la pena di morte per l’imbecille. Non verreste ascoltati.
Infine, se siete veramente amanti degli animali e la vostra indignazione non si ferma solo a rispondere o ad intavolare una discussione su un BLOG, al di là di adottare un animale presente in tutti i rifugi/canili d’Italia, se avete un pò di tempo FATE VOLONTARIATO NEI CANILI (quelli autogestiti per intenderci, quelli che non ricevono finanziamenti pubblici). Vi avviso: piangerete come delle fontane e vi sentirete impotenti di fronte a tanta sofferenza ma per quel poco che crederete di fare, abbiate fiducia, per LORO non sarà come una goccia in un mare, ma come un torrente a cui potranno abbeverarsi.
GRAZIE a tutti
Nicoletta

26 10 2007
dario

io mi chiedo solo una cosa….ma le associazioni animaliste….dov’erano mentre tutto questo accadeva?
…dov’erano e dove sono…

dario.

26 10 2007
Max-Roma75

L’artista , colpèvole senz’altro, non ha fatto altro che proporre una sua (deforme) idea di rappresentazione. Ma provate a identificare tutti coloro che con il proprio drink in mano osservavano la povera bestia come fosse davvero un quadro e non un cane che soffriva e stava morendo.
Vuoi vedere che l'”artista” ha davvero “soddisfatto” la voglia di arte di quella massa di cialtroni che si aggirava per le sale?
Non commento neanche il fatto sotto il punto di vista artistico, questo mentecatto non sa cosa sia l’arte. Ma c’è chi per questo dovrebbe pagare, penalmente parlando. Dall’organizzatore dell’evento all’ultima guardia giurata presente.
Per il resto c’è solo da meditare.
Max.

26 10 2007
cucu

ho fatto di tutto per portare almeno il 30% di questa discussione sull’unico terreno che di cui per me ha senso parlare: l’arte e la censura. Noto però che l’indignazione e lo schifo verso questo ragazzino pseudoartista accieca qualsiasi ragionamento. Non è solo un peccato. E’ pericoloso. Se non proviamo a chiarire a noi stessi cosa è arte e cosa no, il rischio è che domani un nuovo Vargas ripeta il gesto… questo non deve essere un problema di sensibilità o di amore per gli animali, ma di testa

26 10 2007
Fermate Guillermo Habacuc Vargas! « sblogghiamo

[…] Ottobre 25, 2007 Posted by gughi in attualità e notizie, petizioni. trackback Ho trovato in rete questa notizia raccapricciante e subito l’animalista convinto nascosto in me (ma neanche tanto nascosto) è […]

26 10 2007
cucu

quanto alla pena di morte o all’augurio di morire, io direi che non è il caso di diventare completamente deficienti solo perchè ci si è incavolati con qualcuno. Sono queste uscite sproporzionate che disegnano lo sfondo su cui agiscono spensierati e fischiettanti i mostri della cronaca quotidiana.

26 10 2007
raffaele

andrebbero gasati lui e tutti quelli che impassibili hanno visto l’opera.
ma che paese di merda il costa rica
che popolo di merda è mai questo che permette certe cose sul proprio territorio????????????????????????????
invece di firmare la petizione a sto essere immondo facciamogli tanti complimenti ,invitiamolo a fare un’esposizione in italia o in europa….. poi al posto di un cane mettiamo lui legato ; ci porto il mio cane a vedere la mostra…..ma mi sa che farei una cazzata ; il mio cane non capirebbe … potrebbe andare a fargli le coccole e magari cedergli la sua pappa azz.
spero ardentemente con tutto il cuore di poter incontrare questo tizio, lo spero tanto.
porca miseria la rabbia è tanta.

26 10 2007
Luca

http://www.oipaitalia.com/maltrattamenti/appelli/costarica.html

ragazzi leggete qui… il link me lo ha passato direttamente la LAV

passate parola!

26 10 2007
Lorenzo

Fin dove arriva una entità….che schifo (non lo chiamo essere umano). A questo punto lo pseudoartista non merita nemmeno di essere definito essere ma solo “nulla”. Spero che nessuna mostra venga allestita a suo nome e che in nessuna mostra sia invitato. Non è definibile una “entità” simile e nemmeno chi è andato a vedere tale mostra. Proprio non riesco a chiamarli esseri umani e tantomeno animali perchè sarebbe una offesa per gli animali e gli esseri umani. Segnaliamo la cosa al WWF chiedendo che intervenga, tanto hanno pure il loro sito ufficiale.

26 10 2007
Lucia Coppi

Allora SE la notizia è vera è uno schifo………

Ma ripeto SE , visto che questa non sarebbe la prima che sento , cambia il nome dell’artista e a volte è un cane e a volte è un gatto. E’ un altra “urban legend” o è vero?
A prescindere dalle immagini, che sono facilmente modificabili, hai un comunicato stampa ufficiale del museo sulla cosa???? Perchè non è cosi come sembra, non è che il cane poverino morirebbe li e lo tirano morto nel vicolo, in caso del genere esiste anche una legge internazione contro gli abusi e le torture agli animali.
io prima di firmare petizioni o dire cose vorrei avere notizie più certe.

26 10 2007
Daniele

In questo momento in Costa Rica stanno morendo di denutrizione e malattie più di mille bambini, dove sta la differenza tra loro e quel povero cane ?

26 10 2007
luca

http://liberoblog.libero.it/cultura_spettacolo/bl7513.phtml

leggete, leggete… che artista!

MA MUORI, PIRLA!

26 10 2007
The Dobermann

Non m’interessa se sia arte oppure no !!!!
Niente giustifica un’assassinio o la tortura !!!
Niente, neppure l’arte, se anche lo fosse.
Prima d’ogni cosa il rispetto per la vita e la sofferenza.
Se l’uomo non capisce questo non distingue più la differenza tra il bene e il male e si perde come è perso ormai questo Guillermo Habacuc Vargas.
L’arte non è un valore assoluto, la vita lo é , la vita conta ma per Vargas pare contino più altri valori. Che se li tenga e viva di quelli.

26 10 2007
mimhe

e basta ignoranti!

26 10 2007
vita

Un “artista”, o presunto tale, commette una crudeltà in nome di quella che lui crede sia arte. Ma possibile che i curatori della mostra abbiano concesso il permesso di esporre un’assurdità simile? Follia contagiosa?
La storia, purtroppo, è piena di episodi di follia collettiva

26 10 2007
fiorella

non ho parole….non volevo vedere quelle immagini,ma poi non ho resistito..le ho sempre negli occhi

26 10 2007
Arya

Spero che questa bestia possa vedere le cose che ama di più annientarsi sotto il suo sguardo impotente.

26 10 2007
maurizio

appena dovesse per qualche motivo venire in italia , andro’ a cercarlo ,con un pittbull, lo lascero’ senza mangiare per una sera , e riempiro’ il culo dell’ artista della piu’ prelibata purina per cani , anzi con del manzo crudo ,, (mi sembra un ottima istallazione)! ,,

26 10 2007
MarPaCOli de Satiro

Quello che piu mi ha fatto impressione, sono le persone che brindavano alla mostra, l’indifferenza del pubblico dinanzi a questa installazione(?) , senza ritegno. L’indifferenza e’ la cosa piu grave che possa esserci tra gli esseri privi di umanita’. L’essere umano a volte e piu delle volte, fa proprio schifo…

27 10 2007
iemai

ASSURDO…con questa roba l’arte non c’entra!!

27 10 2007
matteo

deve solo provare a venire in italia sto figlio di puttana deve solo provarci dio solo sà che gli farei

28 10 2007
Enrico

Questo tizio e’ proprio un pezzo di merda! Gli auguro di morire con un tumore allo stomaco che se lo divori lentamente,e gli faccia patire le pene dell’inferno!!

Vergas..sei proprio uno stronzo!

28 10 2007
MARCO

E’ UNO SCHIFO! POVERO CANE! SECONDO ME “L’ARTISTA” DOVREBBE ANDARE IN GALERA PER TUTTA LA VITA, CHE INCIVILE!!!!

28 10 2007
Enrico

Daniele (12:51:11) :

“In questo momento in Costa Rica stanno morendo di denutrizione e malattie più di mille bambini, dove sta la differenza tra loro e quel povero cane ?”

Che cazzo di paragone stai facendo cretino??Hai idea di quello che hai scritto o no?

28 10 2007
Rinja

deve morire quello stronzo.

28 10 2007
nay

..che sia una balla.. che il museo non esista… che l’opera d’arte è la scxritta con le crocchettre ed il cane nell’angolo è una foto fatta nel cortile di qualche nerd che adesso se la sta ridendo alle vostre spalle, non vi sfiora?

..per curiosità.. avete firmato anche quella per i gatty in bottiglia, di petizione, vero? e senza porvi neanche in quel caso il benchè minimo dubbio… ed al solito, tutti pronti a fare cavolate tiopo le petizioni su internet.. ma avete mai partecipato almeno ad una manifestazione, volontariato o simili?
ed il tutto condito dalle solite italiche idiozie: dal “vai a lavorare” al ti uccido in tutte le sue forme, gli insulti razzisti ed omofobi..

a me spaventa più questo della EVENTUALE morte di un cane per opera di un sadico: beh, io preferiosco sapere che al mondo cìè 1 solo cretino ed un tot di gentre sveglia, piuttosto che avere la certezza che c’è un manipolatore ed un tot di creduloni senza nessun senso critico e nessuna voglia di impegnarmi personalmente su qualcosa.
Scusate lo sfogo…

28 10 2007
nay

..scusate gli svariati errori di battitura 🙂

29 10 2007
RAFFAELLA

VORREI TANTO VHE QUESTE MPERSONE PROVASSERO LE STESSE COSE CHE INFLIGGONO A QUESTI POVERI ESSERI MA CVOME SI FA A LEGARE UN CANE E FARLO MORIRE DI FAME O PEGGIO (NN SO SE SIA PROPRIO PEGGIO) SQUIOIARLI VIVI? LA RAZZA UMANA MI FA SCHIFO MSIA I PEGGIORI AL MONDO!!!

29 10 2007
nestore

ma vi piace poroprio commentare le bufale eh?

29 10 2007
gabriele

è una bufala o la notizia è vera?
la petizione ha raggiunto + di 14000 firme

29 10 2007
gabriele

è una bufala o la notizia è vera?
la petizione ha raggiunto + di 140000 firme

29 10 2007
Anto

tutte ‘ste menate per un cane? bah

29 10 2007
zio can

stronzo negro di merda sei uno sporco albanese anche se sei argentino o quel cazzo che sei sei un lurido stronzo pezzo di merda infinocchiato volevi trombartelo da morto il cane perche neanche un povero animale è disposto a metterlo nel culo a un disperato sporco immigrato coglione di merda come te!!! vattene a fanculo di tua madre testa di cazzo

30 10 2007
pier

mah,photo shop fa miracoli,ti pare che licia colò non sarebbe intervenuta?!dehhe…secondo me è una super balla, comunque mi informo meglio, w l’acqua rossa alla fontana di trevi…quella è una superstramegafigata artistika, portatemi quel\i geni…!

30 10 2007
Alessandra

io ho firmato la petizione…
finchè c’è un modo x impedire che questo pazza commetta altri orrori, p nostro dovere fermarlo!

30 10 2007
pier

alessandra…ma ti pare che esista na roba così assurda?

30 10 2007
massimo luti

Questo “signore” non certo Artista, va boicottato in tutte le sue manifestazioni, che certo non parlano di cultura o di arte, e di seguito tutte le accademie, musei, mostre in cui le sue maialate vengono esposte.
non si tratta di essere umano, ma la fotocopia di Lester il cannibale, solo questo ci si puo’ aspettare da questo animale preistorico!!!!!!
Non deve essere piu’ preso in considerazione da nessuno, boicottato in tutto e tolto dall’anagrafe Umana e considerato reperto da Zoo……..
Inolttre lo stesso trattamento che sta riservando al cane lo deve subire anche Lui in nome dell’Arte…………
Inoltre non capisco cosa c’entrano i bambini che muoiono di fame come qualcuno ha scritto sopra, ma cosa centra? La pieta’ umana e’ per tutti anche per una pianta……

30 10 2007
Francesco

Io lo vorrei veder soffrire come quel povero cane e mi piacerebbe veder soffrire così la sua famiglia con lui seduto immobile e impotente vicino a me!!!!!!
Se non ci credete chiamate la redazione de”Il Giornale” che ha pubblicato domenica 28/10 tale notizia!!!!!

30 10 2007
Lemik

Firmato.
Anche se vorrei tanto sentire o leggere presto la notizia che narra dell’artista Guillermo Habacuc Vargas, preso a forza dal pubblico, legato ben stretto e avanti con le peggiori fantasie della folla!

30 10 2007
Patrizia

Buongiorno a tutti, se tale si può definire un giorno all’insegna di una notizia del genere..

Il Museo che ha ospitato questa Biennale Centroamericana dell’Honduras 2008 è il Madc, ed ecco cosa dice:
“E in effetti il Madc (Museo de arte y diseno contemporaneo) conferma la la sua stima per Habacuc Vargas rifiutando ogni intervento, a cominciare dalla cancellazione dell’artista dal catalogo della Biennale Centroamericana del 2008. “Un’opera anche se discussa e discutibile – sta scritto in un comunicato del museo – deve servire da spunto per opinioni diverse, e sia pure contrarie, però non deve mai dare spunto a censura”

Io ho finito i commenti personali…

La petizione l’ho firmata se servirà a qualcosa… ma non saprei ke altro fare, se non scrivere al presunto artista e al Museo la mia indignazione.

Ma quello che più mi ha sconvolta è stata davvero l’indifferenza del pubblico, ora il Vargas sarà anche da rinchiudere, ma permettergli di fargli fare una cosa del genere è di una inciviltà schifosa!

Possibile che nessuno, dico nessuno, abbia avuto il coraggio di liberare il povero cane, dare una mazzuolata in testa al tipo e portarselo via!?
Nessuno ha chiamato la protezione animali, la polizia, insomma ha fatto qualcosa!
Le foto, anzi mostrano l’indifferenza delle persone, che bevono e mangiano mentre la povera bestiola, è ormai rassegnata alla sua fine.

Se davvero esiste Dio, se esiste il Karma, se esiste qualcosa oltre questa stupida terrena, spero sappia ricompensare tutti quanti sono stati testimoni del fatto e non hanno fatto nulla, in quanto all’artista…. la stessa fine!

30 10 2007
Eloisa

Per Nay: volontariato? Sì, ne ho fatto parecchio, ma non vedo che cosa diavolo c’entri.
Per te, e per tutti quelli che scuotono la testa davanti a noi poveri creduloni (a proposito, fammi capire: per te sarebbe una bufala anche la lettera della direttrice della galleria, pubblicata sul sito della galleria d’arte medesima? Non è che magari i creduloni siete voi, a cui fa più comodo chiudere occhi e orecchie come le scimmiette?) riporto solo questa frase di Marguerite Yourcenar, anche se non mi aspetto che serva a qualcosa:

«Ci sarebbero meno bambini martiri se ci fossero meno animali torturati, meno vagoni piombati che trasportano alla morte le vittime di qualsiasi dittatura, se non avessimo fatto l’abitudine ai furgoni dove gli animali agonizzano diretti al macello.»

Noi vi lasciamo nel brodo della vostra indifferenza. Voi, per cortesia, lasciateci liberi di combattere. Magari anche contro i mulini a vento, se ne sentiremo l’esigenza.

30 10 2007
dday

Anto (16:03:05) :

tutte ’ste menate per un cane? bah

risposta alla sig.Anto…..

be’ direi che questa affermazione gia definisce la persona che sei……ovvio
la sig Anto si sarebbe piu’ indignata se lo facevano ad una pecora…visto che ha preso spunto dalla posizione che assume immagino tutte le sere…..con scritto sul fondo schiena “PARKING GRATIS”……
o forse un altro animale avrebbe piu senso…hummm forse VACCA 🙂

30 10 2007
dday

Daniele (12:51:11) :

In questo momento in Costa Rica stanno morendo di denutrizione e malattie più di mille bambini, dove sta la differenza tra loro e quel povero cane ?

hai ragione DANIELE……come dire che differenza ce’ tra prendersi 30 cm di minchia e metterli…..forse per te nessuna….

dai su ……la mamma degli imbecilli e’ sempre incinta….tra un po’ avrai un fratellino…..congratulazioni

30 10 2007
Chiara

Non sono stupita dal fatto che esista qualcuno che provi piacere a torturare o uccidere un altro essere vivente, ma, oltre che dall’indifferenza dei partecipanti che sorseggiavano cocktail di fronte all’agonia di una povera bestiolina indifesa, da quei sedicenti galleristi che hanno permesso e addirittura promosso un evento a dir poco medioevale come questo.
Questo fatto è avvenuto in un paese sud Americano, la cui cultura è ben lontana da noi, ma anche “noi” abbiamo la coscienza sporca… se nelle Accademie d’Arte non ci si fosse fatti prendere la mano dalla Body art, dal “post-umanesimo”, in sintesi dalla Performance ma si fosse rimasti vicino a quelli che sono i veri ideali della creazione artistica, del lavoro della “materia”, forse allora tutto questo si sarebbe potuto evitare.
Siamo noi che abbiamo legittimato come artisti gli “Stelarc”, le “Orlan” e le “Sterbak”, con le loro sevizie e scarnificazioni del proprio corpo, i finti sacrifici di animali (già macellati), i vestiti di carne bovina che indossati vanno in putrefazione… (altro che “Saw l’Enigmista”); sono questi i veri cancri della nostra arte moderna…
Chi maltratta gli animali è sempre esistito ed una società civile dovrebbe impegnarsi ad impedire e, laddove non è possibile evitare, a punire tali maltrattamenti; non a legittimarli e addirittura osannarli.

30 10 2007
Antonio

QUESTO IDIOTA DOVREBBE VENIRE INTERNATO IN UN MANICOMIO. UN PAZZO CRIMINALE COME QUESTO, DOVREBBE ESSERE ELIMINATO DAI SUOI STESSI CONCITTADINI OPPURE CONSEGNATO A ME: GLI FAREI FARE LA STESSA FINE DEL POVERO CANE. C’E’ VERAMENTE DI CHE VERGOGNARSI DALL’APPARTENERE AL GENERE UMANO.

30 10 2007
Gabriella Valera

Voglio firmare ma dove? INutile aggiungere volgarità a volgarità per ostentare il disprezzo. Non ci sono parole e non occorrono parole.

30 10 2007
Chiara

Ciao Gabriella, puoi firmare qua:

http://www.PetitionOnline.com/13031953/

Ciao.

30 10 2007
kassovitz

E se tutto in realtà fosse una clamorosa bufala? E’ tutta la sera che sto cercando conferme, ma di fonti ufficiali nemmeno l’ombra. Andatevi a fare un giro sul sito del museo che espone le opere dell’artista visuale Guillermo Habacuc Vargas …e sottolineo artista visuale che credo c’entri poco con un opera di tutt’altro genere e “formato” come sarebbe questa famigerata “Eres lo que lees”. Il link è questo: http://www.madc.ac.cr/mambo452/index.php
La mia non è la verità assoluta, ci mancherebbe altro (come del resto quelle dei vari quotidiani e telegiornali che hanno riportato la notizia scopiazzando a destra e a manca dalle varie catene sparse per il web), ma è solo la curiosità di un eterno dubbioso che non vorrebbe abboccare a tutto ciò che viene detto da tv e giornali

31 10 2007
elena

A posto ellei parole……..ho solo le lacrime.

31 10 2007
elena

A posto delle parole……..ho solo le lacrime.

31 10 2007
Bombastiko

un uomo come quello fà capire che l’uomo è + stupido, + cattivo e chi + ne ha + ne metta , di tanti animali…. a me sentire questa storia mi verrebbe di andarlo a prendere e rinchiuderlo in una botola dove la gente passa e gli piscia in faccia …. perchè un uomo cosi … merita solo di essere torturato… troppo facile la morte rapida!! Ma quello che mi ha fatto davvero + rabbia è come un uomo come quello non sia stato nemmanco fermato dalle forze dell’ordine e la gente nemmanco protestava!!!! l’indifferenza è la peggiore cosa!!! … io spero che ci sia giustizia per quel cane!!

31 10 2007
Chiara

Sono senza parole… posso solo dire che questa persona, se si può definire tale, è un maledettissimo lurido bastardo!

31 10 2007
Giuliano

Devi morire tu non il cane! Viscido verme che usi la vita di un altro essere vivente (nettamente superiore a te in tutto) per la tua popolarita´. Muori bastardo! E spero nel modo piu sofferente possibile!

31 10 2007
Marina

Non capisco con quale cuore ha fatto questa “opera”…. Questa persona non si può definire artista… un artista è uno che dipinge o fa sculture… non uno che uccide gli animali per far parlare di se credendo di fare arte…
che cosa pensava di fare?
avrei legato lui al posto del cane!
Ma come si fa a far morire di fame qualcuno?
non riesco a capacitarmi… scusate si mi ripeto…..
Io amo gli animali… potessi prenderei tutti i trovatelli che ci sono in giro…
ciao a tutti

31 10 2007
CARLOTTA PENSO

LAVORO ALLA BIENNALE D’ARTE DI VENEZIA NEL PADIGLIONE CECOSLOVACCHIA.
HO APPENA AFFISSO UN CARTELLO FUORI DEL PADIGLIONE NEL QUALE ESPRIMIAMO DISSENSO E PARTECIPIAMO AL BOICOTTAGGIO DI TALE INDIVIDUO. PERSONA RITENGO, DI SCARSISSIMA SENSIBILITA’ E QUINDI CHIAMATO “ARTISTA” IN MODO ASSOLUTAMENTE ERRONEO.
SPERO CHE I VISITATORI DELLA BIENNALE DI VENEZIA COLGANO IL MESSAGGIO E
BOICOTTINO A LORO VOLTA QUESTA PERSONA CHE DEVE ESSERE FERMATA IL PRIMA POSSIBILE.
Carlotta Penso

31 10 2007
Alessandro

Mi viene in mente la foto di un neonato morto sul ciglo della strada in Cina e tanti passanti che fingevano di non vederlo, buttato li…Anche per questo povero animale nessuno ha avuto pietà. è una vergogna. La società è cambiata, il mondo è cambiato. la violenza ormai è ovunque. Talmente tnata che ormai sembra la norma: certo è più facile dare sofferenza che gioia. E soprattutto fa più notizia un canemorto di uno che vive sano e coccolato. Per questo è morto di fame piuttosto che essere esposto con un bel pelo profumato e una cuccetta calda. Il Mondo è marcio. che schifo

31 10 2007
Federica

veramente…non ho parole…
L’unica cosa che mi viene in mente è: CHE SCHIFEZZA.

1 11 2007
Naco

Proporrei di metterlo al posto del cane.
Voglio vedere cosa prova.
Per il resto, sono veramente disgustata. Firmato anche io, ovviamente.

2 11 2007
elena

Penso che di fronte ad un fatto del genere non si debba stare attenti alle parole.Mi associo nell’augurare a quel coglione tutti i mali della terra,se me lo vedessi arrivare in ospedale mi farei radiare dall’albo ma eviterei di curarlo,gli farei fare la stessa fine di quel povero cane.Non mi venite a dire che vi sdegnate a questa mia dichiarazione perchè sareste dei grandissimi ipocriti.Questo gesto è di una disumanità inaudita e non venite a dire frasi tipo “alla violenza non si risponde con violenza” oppure “hia giurato di curare tutti indistintamente”.Bravi, dei grandi seguaci di Gandhi! Ma lui diceva anche che la civiltà di un paese si vede da come tratta i suoi animali.Gli idioti devono sparire dalla facci della terra, se per farlo dovessi ammazzarli io stessa lo farei.E dovrei avere una medaglia.Vargas vaffanculo e cerca di crepare rapidamente, a noi dei coglioni come te non importa nulla.

2 11 2007
Komak

ke skifo…….
Artista?
Nazista!
Costui è veramente un perverso……
Non so come si possa arrivare a questi livelli di crudeltà…Anche perkè il cane avrà pure emesso qualche mugolio di lamentela e poi la sua espressione.
Possibile ke nessun presente si sia preoccupata del cane?
Ma come si può mangiare tartine e bere gin lemon e aperitivi con accanto un cagnolino ke si lamenta e muore davanti ad una folla che mangia e beve con il suddetto bastardo “artista” ke si pavoneggia della mostra.
E poi mostra di cosa?
Di crudeltà e sadismo.
Di inciviltà ed ignoranza.
Di odio e follia.

Questo mondo è pazzo.

Empatia.

2 11 2007
matteo

ma dai non ci crederete veramente????
pura bufala

2 11 2007
Alessandro

Non è un artista.

E’ solo un coglione.
Un povero idiota senza arte né parte.
Un povero di spirito.

Per uno così c’è solo una cosa: la condanna da parte delle autorità giudiziarie e la galera per almeno un anno, ed una condanna sarebbe auspicabile anche per il direttore ed i responsabili del Museo. Solo così si possono prevenire atti simili. Al reato deve seguire la pena. Finchè non si introducono elementi di diritto che contemplino il reato di maltrattamento e morte anche per le specie animali (come fortunatamente è stato fatto di recente in Italia) non si possono prevenire e ridurre adeguatamente fatti del genere. Ed è necessario un cambiamento di rotta sul piano della cultura. In questo senso siamo tutti responsabili nel momento in cui vediamo ma non ci opponiamo, anche fisicamente. Se il maltrattamento fino al cagionamento della morte è inaccettabile, dev’esserlo comunque, per l’uomo come per l’animale. Chi è andato a visitare la mostra avrebbe potuto opporsi e sciogliere il cane. Avrebbe potuto protestare oppure rivolgersi alle forze dell’ordine. Se l’animale è morto è anche perchè nessuno si è veramente interessato della sua sorte. Ed in questo modo si è reso complice di quella morte. Forse… che è peggio, si è reso complice di quella installazione giustificando, magari inconsapevolmente (ma quanto, poi?), la tesi di quel sedicente artista.

Un autentico disastro sul piano culturale e civile, insomma…

2 11 2007
Marco

che figlio di puttana! ce lo lego io in un museo a quello, però con una spada infilzata nel culo! scusate se mi sono espresso così, ma non potete capire la rabbia che provo dentro! 🙂

2 11 2007
livia

di lui si puo’ dire solo che è un instabile mentale, ma nn riesco a credere che la gente che ha visitato questo museo ha permesso questa agonia! gli stessi proprietari del museo! mi domando come una mente possa pensare queste atrocita’!l’autore di questo canicidio è pure candidato ad un premio perchè ritenuto un artista..ma un artista non è colui che vedendo da una prospettiva più interiore rispetta e comprende l’essere più debole??????? che razza di premio può meritarsi??!!

2 11 2007
Elisa

mi spaventa realizzare anche che i visitatori non si siano mossi per aiutare la povera bestia..li considererei complici di questo gesto incredibilmente atroce. Questa non è arte.

3 11 2007
CJ

Eh si crudeltà …. senza dubbio un mentecatto, però allo stesso tempo non è stupida la provocazione che vuole lanciare : perchè ci indignamo per un cane che viene lasciato morire di fronte a tutti, quando nel mondo ci sono chissà quanti animali e soprattutto esseri umani che muoiono per le cause più stupide, non ultima l’indifferenza di noi esseri umani verso i propri consimili ed in generale verso tutto ciò che non è se stessi ?

Il fatto è che la cosiddetta società “civilizzata” sta andando verso l’estremizzazione e all’esaltazione di valori come l’egoismo e ‘individualismo a mio avviso … dobbiamo stare molto attenti a questo

5 11 2007
ALESSIA

BASTARDO.

Non ci sono altri commenti, questa “cosa” (perchè non si può definirlo uomo) meriterebbe di fare la fine che ha fatto fare al cane.

Rispondo anche a CJ: è vero che nel mondo ci sono animali e persone che muoiono continuamente: ma è il caso di prendere un cane,legarlo,farlo morire in modo così crudele per un’esposizione artistica?

Mi scandalizzo proprio perchè questa schifezza di cosa (mi riferisco a Guillermo Habacuc) invece di usare la testa ed i soldi che ha per aiutare il prossimo, li usa per uccidere un essere vivente.

COMPLIMENTI GIULLERMO, SEI L’ESEMPIO DEL SADISMO UMANO.
LA TUA OPERA D’ARTE SI PUò INTITOLARE “LA SINTESI DELLA PERVERSIONE UMANA”

5 11 2007
Nap

“Quando c’è una guerra, quando si mangia un animale, quando si stacca un fiore”.. non ci si pensa, e invece per un cane si. Ma basta, siete patetici. Io sono contro l’uccisione di qualsiasi essere vivente (e per quanto riguarda le piante possiamo disquisirne in altre sedi, visto l’ampio argomento), QUESTO FATTO E’ VERGOGNOSO, e non servono altri commenti. Com’è vergognosa l’indrustia delle pelli, delle carni e di tutto ciò che sfrutta gli animali. Compresa l’industria alimentare.

6 11 2007
miche

nella macedonia del mondo questo e’ un altro dei gusti amari

6 11 2007
Renato

Spero che questo stronzo muoia di cancro tra atroci sofferenze!!!!!!!!!!!!

6 11 2007
zippo

Vorrei precisare una cosa: ALLA GENTE, AL PUBBLICO FU POSTO IL DIVIETO ASSOLUTO, GLI FU PROIBITO DAI GUARDIANI DELLA GALLERIA IL DARE DA MANGIARE AL CANE. QUESTO ERA SUI GIORNALI. LORO SI AVVICINAVANO MA VENIVANO TRATTATI DAI VIGILANTES, PRESUMO, COME VENGONO TRATTATI DA NOI COLORO CHE SFIORANO UN OPERA D’ARTE.

6 11 2007
zippo

CJ
un conto è morire di fame, un altro conto è essere imprigionati ed essere uccisi mediante la fame. Sono due cose diverse.

6 11 2007
zippo

Matteo se fosse una pura bufala non si sarebbero mosse le organizzazioni internazionali che prenderanno provvedimenti legali in merito e inoltre Habacuc non avrebbe fatto le scuse pubblicamente e attraverso i giornali. In aggiunta, se fosse una bufala come tu pensi, i giornali avrebbero riportato tale notizia. Cosa che non è. Queste cose, la “bufala”, la leggi solo nel blog di qualche sfigato che ha messo in dubbio la notizia e non si sa su quali basi. Difatti loro non credono sia vera, tuttavia è un opinione basata sul nulla. Non dimostrano la falsità della cosa.

6 11 2007
zippo

Non è assolutamente una bufala. Non dimentichiamoci poi che la morte del cane è stata confermata dall'”artista”, il quale ha detto che non avrebbe più fatto una cosa del genere, sia per partecipare alla biennale del 2008 sia anche per le minacce di morte subìte. A prova della morte dell’animale, gli esponenti delle varie organizzazioni a tutela degli animali hanno risposto contro coloro che gestivano la “Galeria” i quali, in contraddizione a ciò che aveva detto Habacuc sui giornali, hanno riferito che il cane veniva nutrito e che poi è scappato o è stato liberato. Questo perchè sono consapevoli dell’immagine negativa che ormai loro hanno dato del loro paese nel mondo. Troppo tardi per cercare scuse. Che paghino gli errori commessi.

6 11 2007
zippo

Jokerman non so se quello sia il blog dell’artista, so che c’è un quasi omonimo, poveretto, che non centra nulla con il criminale in questione e ha ricevuto una marea di insulti al posto di quello.

6 11 2007
PIETRO ROCCHEGIANI

OFFRO 10MILA EURO A CHI UCCIDE O MI PORTA SU UN PIATTO LA TESTA DI QUESTO COGLIONE E NON PENSIATE STIA SCHERZANDO….IL MIO SDEGNO E’ MASSIMO E L’UNICA REAZIONE ALL’IMBECILLITA’ E’ ELIMINARE IL MALE ALLA RADICE……10MILA EURO

6 11 2007
Renato

Anto (16:03:05) :

tutte ’ste menate per un cane? bah

———
Altra TESTA DI CAZZO.Cosa credi,che un cane non soffra?Ignorante che ancora fa distinzione tra esseri di serie A e B.
L’unico essere di serie D sei tu e teste di cazzo come te.Dimmi dove abiti e come ti chiami se hai le palle.Vengo ovunque tu sia e ti IMPALO a SECCO.STRONZO/A che tu sia!!

7 11 2007
Stefano

Il Lurido personaggio Brucerà tra le fiamme dell’inferno…….

7 11 2007
FRANCESCO

Una merda totale morirà presto

7 11 2007
darkomcmahon

rieccomi, mi scuso con tutti per l’assenza ma ho avuto questioni personali da risolvere che mi hanno tenuto lontano dal blog, chiedo venia!

7 11 2007
Nina

Non ci sono parole per definire una persona capace di questo nei confronti di un essere impotente.
Forse solamente VERGOGNA.
Mi auguro che questo artista privo di artisticità, ma dotato di crimine subisca presto lo stesso abuso, preferibilmente in pubblico.

8 11 2007
simona

Uccidere il così detto artista non servirebbe a niente fino a che esistono persone così piccole e stupide da andare a vedere la sua mostra….siamo degli esseri orribili e meritiamo l’estinzione!

8 11 2007
daniela

ma ragazzi perchè questo non è artistico? lo è eccome…..
infatti adesso questo grande artista dovrebbe essere legato ad una corda e lasciato morire di sete e di fame come ha fatto con questa povera bestiola, si che poi dopo la sua morte potrebbe ricevere tutti i premi del mondo.
Semmai avesse il coraggio di farlo mi piacerebbe andare alla sua mostra…..
questo sarebbe davvero artisticamente perfetto!

8 11 2007
valentina

e lo chiamate artista??
visto che fa tanto il figo perchè non fargli provare la stessa “esperienza” del cane così vediamo se cambia idea…
sono senza parole sia come persona che come artista…questa non è arte è violenza gratuita, solo per farsi un pò di pubblicità

8 11 2007
Guillermo Habacuc Vargas, ‘Eres lo que lees’ (‘Sei quello che leggi’). « Bonazeta.WordPress.com

[…] Boycott Guillermo Habacuc Vargas! « Un Pirla In Wonderland […]

8 11 2007
FRANCESCO BONAZZI

Voi che avete del cibo caldo,
CONSIDERATE SE QUESTO è UN CANE:
senza nome,
vuoti gli occhi al plenilunio,
che muore per una briciola negata
che muore di sete con un nodo alla gola
in galleria muore per un si o per un no,
in nome dell’ipocrisia.
Meditate che quello che è stato
“quello che leggi”:
solo un randagio.

Francesco Bonazzi, 8 novembre 2007
(parafrasando Primo Levi)

8 11 2007
FRANCESCO BONAZZI

<<

UN CANE CHE MUORE PUO’ ESSERE ARTE?

Gentile Giancarlo Politi,
in che punto della storia dell’arte andrebbe considerato Guillermo Habacuc Vargas? Sono indeciso tra due ipotesi: tra chi ha visionato in maniera storpia e volgare gli azionisti viennesi (oltre a tutti i loro epigoni) e i nostri un po’ più raffinati contemporanei o tra i furbacchioni mediatici, con dubbiosi scrupoli morali? Mi dia una mano.
Con affetto,
Francesco Berio

L’ARTE E’ IL NERVO SCOPERTO DELLA VITA, NON I CIPRESSI IN DUPLICE FILAR

Caro amico,
l’arte è il nervo scoperto della società e della vita. L’arte è l’occhio di Dio che ti segue ovunque, come ci dicevano all’oratorio. L’arte (non so se grande o piccola o media) può vivere nell’immagine di un cane morente come la poesia di Montale viveva negli aguzzi cocci di bottiglia o del rivolo strozzato. Ciò che posso dirti e di cui sono testimone, come tutti, è che l’arte è sempre meno il fremito davanti all’immagine di un tramonto o di un paesaggio con “i cipressi che a Bolgheri alti e schietti van da San Guido in duplice filar”….
Caro Berio, ho ricevuto, ovviamente, centinaia di messaggi e di richieste di bollare come oltraggio quest’opera: da parte di benpensanti, di anime pie, di maestrine, di abatini, di seminaristi. Non so in quale punto della storia dell’arte, come tu pretendi, collocherei quest’opera. Noi poveri cristi, impegnati e impantanati in una cronaca che è un girone dantesco, non abbiamo il tempo, la forza, la voglia di pensare alla storia. Ma da ieri, quando ho ricevuto l’immagine di questa performance, a oggi e forse anche domani, questo povero cane, che mi ha rimandato ai milioni di bambini sofferenti, mutilati dalle guerre o morenti di fame in molte parti del mondo, ha tenuto sveglia e vigile la mia coscienza un po’ insonnolita. Non è anche questo il compito e il ruolo dell’arte?

Giancarlo Politi

continua su

http://bonazeta.wordpress.com/2007/11/08/guillermo-habacuc-vargas-%e2%80%98eres-lo-que-lees%e2%80%99-%e2%80%98sei-quello-che-leggi/

8 11 2007
FRANCESCO BONAZZI

Uccide cane per ‘arte’, Guillermo Habacuc Vargas si scusa
Oltre 150.000 persone da tutto il mondo, in pochissimi giorni, hanno espresso la propria indignazione. Adesso l’artista del Costa Rica, che rischia di non essere ammesso alla ‘Biennale Centroamericana 2008’, ammette l’errore commesso e afferma che avrebbe dovuto salvare l’animale invece di lasciarlo morire. Guarda la fotogallery

document.write(”“); ascolta la notizia document.write(”“);

leggi i commenti commenta 23 vota 10

tutte le notizie di ESTERI

Roma, 31 ott. – (Ign) – Biennale a rischio per Guillermo Habacuc Vargas, lo ‘’peudoartista’’ 50enne del Costa Rica che ha messo in mostra un cane randagio (guarda la fotogallery), legato in un angolo della sala, lasciandolo morire di fame e sete. Oltre 150.000 persone da tutto il mondo, in pochissimi giorni, hanno espresso la propria indignazione verso quella che, secondo loro, non può essere certo considerata un’opera d’arte.

A quanto pare Vargas avrebbe pagato dei bambini affinché catturassero un cane per poi utilizzarlo come ‘opera d’arte’ che consisteva appunto nel guardare l’agonia e la sofferenza fino alla morte. Ai visitatori sarebbe stato vietato di portare cibo e acqua e chiunque cercava di avvicinarsi per accudire l’animale veniva allontanato in malo modo con insulti. Sopra il cane morente, una scritta fatta di croccantini con la frase: ‘Eres lo que lees’ (‘Sei quello che leggi’). Secondo l’’artista’ lo scopo era quello di testimoniare l’indifferenza dell’essere umano nei confronti di altri esseri viventi. In un’intervista rilasciata a la ‘Nación’, ha dichiarato: “Lo scopo del lavoro non era causare sofferenza alla povera innocente creatura, bensì illustrare un problema. Nella mia città natale, San Josè, Costa Rica, decine di migliaia di randagi muoiono di fame e malattia e nessuno dedica loro attenzioni. Ora, se pubblicamente mostri una di queste creature morte di fame, come nel caso di Nativity, ciò crea un ritorno che evidenzia una grande ipocrisia in tutti noi. Nativity era una creatura fragile e sarebbe morta comunque su una strada”.

continua su

http://www.adnkronos.com/IGN/Esteri/?id=1.0.1493196412

8 11 2007
bonazeta

vai su;

http://www.agoramagazine.it/agora/spip.php?article823&var_mode=preview

articolo in anteprima—-

Creatività > Arte
Stampa Segnala Commenta

Se questo è un cane

Guillermo Habacuc Vargas ora rischia di non essere ammesso alla ‘Biennale Centroamericana 2008’

giovedì 8 novembre 2007 di Francesco Bonazzi

Lettori unici di questo articolo: 0

Guillermo Habacuc Vargas uccide un randagio in galleria. Ora si scusa. Oltre 150.000 persone da tutto il mondo, in pochissimi giorni, hanno espresso la propria indignazione.

Una lettera a Giancarlo Politi, Direttore di Flash Art, una poesia e un percorso ipertestuale dove il web è in fibrillazione.

SE QUESTO è UN CANE

^^^^^^^^^^^^^^^

Voi che avete del cibo caldo,

CONSIDERATE SE QUESTO è UN CANE:

senza nome,

vuoti gli occhi al plenilunio,

che muore per una briciola negata

che muore di sete con un nodo alla gola

in galleria muore per un si o per un no,

in nome dell’ipocrisia.

Meditate quello che è stato…

“Sei quello che leggi”:

solo un randagio.

Francesco Bonazzi, 8 novembre 2007 (parafrasando liberamente Primo Levi)

——————————————————————————–

segue una lettera a Giancarlo Politi, Direttore di Flash Art

DA Flash Art newsletter 7.11.07

http://www.flashartonline.it

——————————————————————————–

UN CANE CHE MUORE PUO’ ESSERE ARTE?

Gentile Giancarlo Politi, in che punto della storia dell’arte andrebbe considerato Guillermo Habacuc Vargas? Sono indeciso tra due ipotesi: tra chi ha visionato in maniera storpia e volgare gli azionisti viennesi (oltre a tutti i loro epigoni) e i nostri un po’ più raffinati contemporanei o tra i furbacchioni mediatici, con dubbiosi scrupoli morali? Mi dia una mano. Con affetto,

.

Francesco Berio

L’ARTE E’ IL NERVO SCOPERTO DELLA VITA, NON I CIPRESSI IN DUPLICE FILAR

Caro amico, l’arte è il nervo scoperto della società e della vita. L’arte è l’occhio di Dio che ti segue ovunque, come ci dicevano all’oratorio. L’arte (non so se grande o piccola o media) può vivere nell’immagine di un cane morente come la poesia di Montale viveva negli aguzzi cocci di bottiglia o del rivolo strozzato. Ciò che posso dirti e di cui sono testimone, come tutti, è che l’arte è sempre meno il fremito davanti all’immagine di un tramonto o di un paesaggio con “i cipressi che a Bolgheri alti e schietti van da San Guido in duplice filar”…. Caro Berio, ho ricevuto, ovviamente, centinaia di messaggi e di richieste di bollare come oltraggio quest’opera: da parte di benpensanti, di anime pie, di maestrine, di abatini, di seminaristi. Non so in quale punto della storia dell’arte, come tu pretendi, collocherei quest’opera. Noi poveri cristi, impegnati e impantanati in una cronaca che è un girone dantesco, non abbiamo il tempo, la forza, la voglia di pensare alla storia. Ma da ieri, quando ho ricevuto l’immagine di questa performance, a oggi e forse anche domani, questo povero cane, che mi ha rimandato ai milioni di bambini sofferenti, mutilati dalle guerre o morenti di fame in molte parti del mondo, ha tenuto sveglia e vigile la mia coscienza un po’ insonnolita. Non è anche questo il compito e il ruolo dell’arte?

.

Giancarlo Politi

pages : 1 2 3 4 5 >>
Portfolio

Stampa Segnala Commenta

Segnala questa notizia su

8 11 2007
bonazeta

errata corrige:
Voi che avete del cibo caldo,
CONSIDERATE SE QUESTO è UN CANE:
senza nome,
vuoti gli occhi al plenilunio,
che muore per una briciola negata
che muore di sete con un nodo alla gola
in galleria muore per un si o per un no,
in nome dell’ipocrisia.
Meditate quello che è stato…
“Sei quello che leggi”:
solo un randagio.

Francesco Bonazzi, 8 novembre 2007
(parafrasando Primo Levi)

8 11 2007
darkomcmahon

Ho aggiornato la questioen riportando la notizia che in molti (mi scuso epr non aver citato tutti) hanno segnalato in questi commenti, ovvero le ragioni dell’artista e il fattoche il cane è stato effettivamente alimentato.
La notizia che il cane non ha subito un maltrattamento non può che dare gioa a tutti noi che abbiamo preso a cuore questa questione.

https://darkomcmahon.wordpress.com/2007/11/08/il-caso-habacuc-terzo-aggiornamento-e-risoluzione/

10 11 2007
Emanuela

Condanniamo questo essere umano (troppo chiamarlo persona), ma che dire di chi osservava la scena? Oppure di chi lo ha premiato??? Lui posso dire che è “malato”, ma quanti sono affetti dalla sua stessa malattia???

11 11 2007
Zippo

darkomcmahon, ad ogni modo son contento del tuo rientro.

11 11 2007
Zippo

darkomcmahon non ho chiaro cosa intendi con “La notizia che il cane non ha subito un maltrattamento non può che dare gioa a tutti noi”. Stai facendo una battuta o cosa? Un cane legato e magro come quello è un cane maltrattato. In secondo luogo il cane è morto e lo stesso “artista” dice che avrebbe dovuto salvarlo (smentendo quindi ciò che dice la “Galeria”) e per questo l’OIPA prenderà provvedimenti legali. Ti spiacerebbe dirmi da quale giornale hai attinto l’informazione? La pagina segnalata non la ritengo affatto seria. Anche io potrei creare un blog e fare disinformazione, che ci vuole. Oggi 11 novembre in RAI c’era un servizio sugli animali con Licia Colò a proposito di questo fatto veniva confermato per l’ennesima volta che non era una bufala. Anche l’on. Frattini è rimasto indignato da questo fatto, nonchè diverse organizzazioni internazionali. E dacchè mi risulta, nessun giornale, a parte i bloggisti, ha finora smentito ciò. Ritengo che il signor Habacuc voglia ancora far parlare di se ma questa volta in positivo. Credo che ne abbia combinate abbastanza per farsi il nome.

11 11 2007
Zippo

La stessa pagina segnalata dice: “Quest’indagine non afferma che la storia è una bufala”. oppure “Non ho detto che la notizia è una bufala. Non c’è scritto da nessuna parte”. Quella pagina mostra l’opinione personale di un tizio qualsiasi, è basata sul nulla. E’ un individuo che prima ha fatto un commento volendo convincere gli altri che la notizia è una cazzata, poi si è accorto di aver detto una castroneria e quindi ha cercato di salvare capra e cavoli sostenendo di non aver mai negato la morte del cane. Ha già perso credibilità. Ignorate quella pagina, non esprimo la mia opinione sul tizio perchè sono educato. Chi ha ucciso un cane è un criminale, e chi ci specula sopra dicendo balle per tirare gente sul proprio blog non merita alcuna stima.

11 11 2007
Zippo

Lo stesso Paolo disinformatico (io direi “disinformato”, è più giusto) che sosteneva la non-morte del cane e poi affermava di non averlo mai detto, riguardo “l’artista” dice: “Ma scusate, il principio dell’innocenza fino a prova contraria che fine ha fatto?”

E’ evidente che ignori il reato di maltrattamento degli animali e il fatto che fosse “legato” e tenuto in condizioni di stress rientra in tale illecito. Non si può neanche negare la mancanza di dolo, perchè c’era l’intenzione cosciente e premeditata della cosa da parte dell’autore medesimo, signor Habacuc, così come non si può negare che non vi siano testimoni, i quali hanno provato anche a dare da mangiare all’animale ma pare che ciò gli sia stato impedito da forze interne, da cui la protesta poi emersa sui giornali. Non possiamo nemmeno negare le prove sull'”imprigionamento” dell’animale, fornite da fotografie e videoriprese. Inoltre, come riportano le voci di Marta Leonor Gonzalez che lavora per La Prensa in Nicaragua e che sono state diffuse su La Nacion, il cane è morto dopo l’esibizione. Lo stesso Habacuc avrebbe detto che avrebbe dovuto salvarlo. E’ vergognoso.

11 11 2007
darkomcmahon

Mi sono spiegato male, sono diciamo “rasserenato” per il fatto che l’artista non abbia “ucciso” l’animale. E’ ovvio che poi le altre questioni che tu giustamente sottolinei sono tutte vere e io non intendo giustificare Habacuc.

13 11 2007
El vendicator

Sto andando a prenderlo,
poi vediamo chi è il cane.

13 11 2007
elena

Volevo dire a te e atutti gli interessati alla vicenda che hanno fatto vedere domenica alle Falde del Kilimangiaro che il canme è morto, in galleria, davanti ai visitatori ( i quali sono i veri mostri!Più dell'”artista”!), e che grazie anche alla petizione credo, il gran genio non rappresenterà alla biennale il suo paese. ( paese che però ha permesso avvenisse questo scempio!). Ritengo che dovrebbe esser a luyi vietato di esporre per sempre in qualsiasi luogo.. non dimenticatevi mai il suo nome e continuate a parlarne male, se lo merita! Che mai diventi famoso in positivo e che la gente non gli dia denaro per la merda che osa chiamare arte.. e a difesa della categoria artisti.. credo che siamo in bem pochi a considerare artistico un gesto del genere!! Grazie per avermi fatto scoprire questa vicenda. Chi legge la mia risposta infdormi chi può che da fonte certa si sa che il cane è morto e che l’ artista non esporrà alla Biennale.. per il resto.. non si può che riflettere…

13 11 2007
elena

ps.. mi scuso ho visto che qualcuno già ha scritto su questo.. presa dalla foga di dirlo non ho letto le ultime lettere inviate al bolog. scusate

13 11 2007
elena

ps due mi è venuta voglia di scrivere un commento:
Purtroppo però son convinta che questo schifo di uomo ha ottenuto il successo che voleva e nonostante falsa indigniazione chissà come sarà quotato ora alla borsa!
In secondo luogo penso al lato peggiore della vicenda.sono convinta che sta merda non può essere arte come lo erano convinti i contemporanei di Van ghog, anche se non c’è paragone, ma quello che intendo dire è che comunque qualsiasi gesto ” artistico” per quanto sia merda riflette la nostra società. Non penso che l’arte, ne nessuna attività umana possa in nessun modo depravare la vita.. ma non è forse quello che l’uomo contiunuamente già fa? PER QUANTO orribile e disumano sia il gesto, e per quanto il mio concetto di arte sia tutt’altro e io la consideri una meravigliosa possibilità di migliorarsi e congiungersi con la spiritualità mi pongo comunque la domanda, forse meno ipocrita di chi semplicemente si schifa ( e nessuno fraintenda sottolineo che non intendo ne legittimare ne coinvilgere questo atto disumano!)su qunto un gesto del genere possa rappresentare effettivamente la nostra cività ( vero che parliamo di un’altro paese ma questo è limitativo) che se ne sta indifferente a guardare in diretta la morte di una bestia, come tutti noi siamo spesso indifferenti davanti a morti in diretta al tg, davanti allo stermino delle foche o davanti a un gatto apopena investito o peggio.. Lo so che fortunatamente non è così per tutti e che non potremmo certo vivere pensando ogni giorno e accolandoci tutta la merda del mondo o moriremmo depressi nel giro di poche ore, ( io manco un topo che muore riesco a vedere!) eppure in un certo senso l’indifferenza ci tocca tutti.. solo che quello a cui siamo indiffferenti non è davanti ai nostri occhi come in questo caso ma di solito lontano, o velato, o nascosto.. ma sappiamo tutti che c’è! Con questo non intendo dire che siamo tutti dei criminali, o che dobbiamo soffrire ogni giorno della nostra vita pensando alle cose orribili che ci circondano, ma che anche un gesto del genere, in qualche modo può riflettere la realtà, e farci riflettere su quest’ultima.. preferisco cento vole riflettere davanti a una meravigliosa vetrata che mi rimanda lo splendore della vita e le cose meravigliose che può fare l’uomo, e che ci accende di speranza, invece di farci vergognare di essere uomini ci fa ancora sognare e sperare.. certa “arte” invece sembra non voler proporre via di uscita e dirci semplicemente ” fate schifo, non c’è soluzione”. Io continuo a sperare. E per tanto penso che un gesto del genere, riflesso di cose di un mondo che ci circonda o che è dentro noi, possa rivelarsi utile se lo vogliamo prendere senza ipocrisia ( e ripeto queston no vul dire condividerlo ma semplicemente pensarci su) per farci rico5rdare che l’indifferenza ( definito anche da Lorenzo il peggiore perccato mortale) sta divenendo ( vuoi per difesa e necessità perchè rischiamo di annegare, vuoi per scusa per lavarsene le mani) molto comune, mascherata da false vergogne e indignazioni regna sovrana nel nostro bel mondo..
Rimango comunque contraria al metodo di questo artista.. ma propongo comq di guardare l’altra faccia della medaglia..

13 11 2007
Michelle

E una vergogna per Costa Rica!!!!!!!!!!!!!!!!! Un artista??? non creo che lui sa cosa è un artista.

15 11 2007
L’artista è il miglior amico del cane? - di Francesco Bonazzi (anteprima) « Bonazeta.WordPress.com

[…] torniamo dal principio. Sull’onda emozionale quando ho riflettuto su questa atrocità come del resto in migliaia hanno scritto sui blog) l’8 novembre l’unica cosa che ho potuto scrivere è questo testo parafrasato in parte da Primo […]

16 11 2007
L’artista è il miglior amico del cane? - di Francesco Bonazzi su Agor@magazine « Agor@Review

[…] torniamo dal principio. Sull’onda emozionale quando ho riflettuto su questa atrocità come del resto in migliaia hanno scritto sui blog) l’8 novembre l’unica cosa che ho potuto scrivere è questo testo parafrasato in parte da Primo […]

17 11 2007
Valerio

Raga sempre senza parole…purtroppo credo che le nostre firme servono a ben poco…l’orrore della pazzia di uomo è amplificato dalle persone che accecate da non so cosa non vedono in quell’azione la cosa piu orribile che un essere vivente possa fare…privare un altro essere vivente della propria vita…questo mondo fa sempre piu schifo!

17 11 2007
Stefano

tutti bravi a scrivere sui blog, tutti a dire dovremmo fare, dovremmo dire e nessuno fa niente. C’è chi fa l’artista e fa le citazioni di Levi…ridicolo…provo tanta pena per tutti noi che ci accontentiamo di sfogarci in questi spazi dove l’umanità è cancellata, dove tutti sono d’accordo e nessuno muove un dito, dove ognuno di noi fa il giornalista di sto c…o. Facile. Tanto nessuno vi xconosce e vi vede in faccia…Spegnete i pc e muovete il culo! Andate dalle persone vicino a voi ed amatele, aiutatele, smettetela di rispondere male alle persone e di essere egoisti, vivere significa amare. Se questo valore fosse davvero presente dentro di noi, tutte queste posrcherie non ci sarebbero. Diamo un senso al nostro senso di insoddisfazione. Mettiamo in atto le nostre parole.

17 11 2007
elisa

purtroppo è sempre cosi siamo tutti bravi a parlare ma di fatti non se ne parla proprio…..come tutta quella gente che guardava e non ha mosso un dito per quella povera bestiola indifesa….ero gia convinta che vivevamo in un mondo di merda ora ne ho la certezza…………………

20 11 2007
riki(crema)

i could be human,but i prefer to be an animal..ormai le parole e le buone iniziative non servono più a niente in questo mondo di merda.certe”persone”non le si può correggere,bisogna eliminarle.tolleranza zero,tutti in piazza con le forche..caccia alle ”persone”.

21 11 2007
Lisa

Buon giorno a tutti,
ho ricevuto notizia tramite una mail di un’amica e questo blog è risultato il primo della lista di google, ricercando tramite il nome dell’autore. Ho letto con interesse gli interventi di tutte le persone che come me hanno avuto occasione di passare di qui e vorrei lanciare a tutti voi una provocazione. L'”artista” è sicuramente una persona spregevole e su questo non ho dubbi. Ma devo dire che tra forche, torture e calci nessuno qui è stato da meno. Io credo che Guillermo Habacuc Vargas abbia fatto leva sull’istinto violento insito in tutti noi e direi che la cosa ha funzionato. In fondo lui ha semplicemente ottenuto, se pur in un modo ignobile, esattamente ciò che voleva: pubblicità. Direi che se fossi un artista e volessi diventare famoso, visti i risultati prenderei esempio.
Con questa mia provocazione volevo sottolineare che il vero “schifo” non è la sua azione ma l’interesse che ne ha suscitato, soprattutto da parte di coloro che sono andati a vedere la mostra. La violenza, infondo, attira sempre e solo violenza, come dimostrano tutte i commenti di questo blog.
Se posti di fronte a quell’uomo gli aveste mosso violenza… beh allora non siete molto meglio di lui.

Lisa

22 11 2007
eUGENIO

NN BASTANO PETIZIONI E CACATE DEL GENERE…..ALLA VIOLENZA CI VUOLE VIOLENZA….ORGANIZZIAMO UNA SQUADRA DI CENTO PERSONE E FACCIAMOGLIELA PAGARE A STO BASTARDO……..GLI LEGHEREI LE PALLE….E GLI AUGURO UN TUMORE AL CERVELLO!!!!!!!!

22 11 2007
Cristiano

Quando me lo hanno detto non ci credevo…eppure era vero….non e’ possibile che non si possa fermare un idiota del genere….basta sapere dove questo ARTISTA terra’ la sua prossima mostra , andare li e incatenare lui e i suoi cari come ha fatto con quel povero canetto….X FAVORE FATEMI SAPERE DOVE SI TROVERA’ QUESTO MALEDETTO BASTARDO xcheì sarei felice di prenderlo a calci sui denti e sulle palle….ASPETTO NOTIZIE

22 11 2007
Web Results 934 per bonazeta « Bonazeta.WordPress.com

[…] Boycott Guillermo Habacuc Vargas! « Un Pirla In Wonderland […]

25 11 2007
Andrew

Sei proprio un bastadro!
Dovrebbero provare la stessa cosa con te legato…
farebbe sicuramente più effetto…
cosa vuoi adesso??
un nobel???

vergognati…
brutto figlio di puttana…
mi piacerebbe incontrarti per menarti e fatti capire vermente quello che hai fatto…
spero solo di incontrarti un giorno….

26 11 2007
Tiziana

Guillermo Habacuc Vargas e’ solo un grandissimo sfigato che pur di avere i suoi 5 secondi di notorieta’ non ha esitato a fare cio’ che ha fatto,..non arte ma pura crudelta’!
L’arte e’ un’altra cosa…
A questo bastardo spero che la vita possa ripagarlo con la stessa moneta!
Cerchiamo su internet il suo sito del cazzo e mettiamolo al corrente di cio’ che pensiamo…facciamolo in tanti.
Gli individui come lui sono soltanto ladri di ossigeno!!!!!

28 11 2007
giusi scaraglia

posso solo dire che è un grande pezzo di merda… e che gli auguro la stessa fine è poco…tanto prima o poi deve morire…e meglio farlo in questo modo… per lui è arte….!!!

stronzo lui e tutti gli stronzi come lui che hanno guardato senza fare niente…!!!

29 11 2007
Fabrizio

Oh no! Un cane che muore di fame!!

30 11 2007
miriam ravasio

Parliamo di arte. Che cos’è, fino a che limite si può spostare la “provocazione”? Ribelliamoci, sovvertiamo il sistema economico che la imbriglia e crea pseudo artisti, organizza eventi spettacolari riconoscibli solo per la monetizzazione. Rifiutiamoci di visitare mostre, di frequentare salotti e biennali, invochiamo un codice etico ; un codice morale che affronti la perversione individualista dei cacciatori di immagine e successo (leggete: soldi) ad ogni costo. Dove sono le parole di sdegno, dei nostri grandi intellettuali, amministratori e politici, che tanto si sono scandalizzati per un po’ di rossa anilina nella Fontana di Trevi? Un colore destinato a svanire, perché nell’acqua si dissolve. In quell’occasione si parlò di sfregio, di oltraggio al patrimonio, di inviolabilità dell’opera; l’essere invece è violabile? Sappiamo di sì, purtroppo lo sappiamo, e oggi abbiamo anche la conferma che, poveri noi, si può sempre andare oltre. Fino a quando? Ma mandiamo a quel paese critici, collezionisti e tutti i parassiti che hanno trasformato le opere dello spirito, in rivoltante spazzatura morale. Mandiamoli via!

30 11 2007
miriam ravasio

@ a Francesco Berio:
le sue argomentazioni non reggono più. Anche per me è stato doloroso constatare il dissolversi dell’arte: ogni volta cercavo in me, nel mio bagaglio, ragioni, significati e giustificazioni. Ora non più, ci avevano anticipato i nostri avi, con le grandi raffigurazioni delle grotte Lascaux: l’uomo era solo un tratto, un segno, il grande mondo magico, e dello spirito, era rappresentato dai meravigliosi animali, dalla Natura. In quel segno, in quei pochi tratti, gli uomini delle caverne avevano celebrato la fine di un epoca; poi tutto sarebbe stato diverso, per loro ignoto. Ma non per noi che alla Natura, al nostro grande spirito (quella cavalcata felice che ancora, dopo millenni, in quelle grotte palpita forte) abbiamo contrapposto quel segno, quell’ideogramma, quella figurina persa. E infatti ci siamo persi. Non è bastato il secolo scorso, che come scrisse Adorno ci ha privato della poesia; non siamo sazi, cocciuti e sempre più inesistenti esaliamo gli ultimi “pensieri” putridi. Che amarezza!
Non sono una maestrina, ma mi piacerebbe esserlo!

2 12 2007
darkomcmahon

ATTENZIONE!
https://darkomcmahon.wordpress.com/2007/12/02/blog-chiuso/
Il blog è ufficialmente chiuso (mi sposto altrove) qui non riesco più a gestire la mole di commenti e non mi va di avere uno spazio personale dove risulta impossibile interagire con tutti.
Lascio comunque aperto i commenti perchè vedo che c’è gente che sta portando avanti delle discussioni, in questo modo potranno scambiarsi i contatti per continuare altrove.
Non è ne censura, ne pentimento, assolutamente no. Ma davvero è ingestibile. La dashboard di wordpress è piena di commenti da moderare, avvisi, spam etc e non ho proprio il tempo di mettermi a riordinare il tutto.
So che capirete.

4 12 2007
balilla

Legherei lui in un angolo della stanza senza cibo e acqua e appena inizia a lamentarsi lo prenderei a calci in faccia e in pancia, finche non regna ancora il silenzio.
Muori non sei degno di stare in mezzo a noi……

14 12 2007
Michele

fosse l’ultima cosa che faccio, ma Habacus prima o poi lo prendo
Io e lui soli in una stanza
Come farei col peggiore dei pedofili
senza testimoni, o se ce ne vogliono essere, che si facciano long drink mentre siamo in quella stanza
Habacus, ti vengo a prendere, com’è vero che mi chiamo Michele
Habacus, pagherai per tutto
Habacus, preparati…

16 01 2008
Aly

Mettiamoci tutti d’accordo x andar a trovare questo bastardo, io parto anche subito x ucciderlo, vi prego formiamo un gruppo e andiamo a trovarlo, fatemi sapere è ora che l’uomo paghi x gli errori che fà!
Chi si vuole unire x una vera vendetta si unisca e mi scriva a: StronzaDallaNascita@hotmail.it

12 02 2008
un tipo che passava

insomma la notizia era falsa ed avete accusato ingiustamente una persona

avete ragione su una cosa, di voi sono molto meglio i cani

6 03 2008
ally

mammamia…finisco di leggere adesso l’articolo che mi e stato spedito da una amica argentina…….che schifo….certo,le mie povere orecchie ed i miei poveri occhi non sono abiutuati certo a meglio,visto come va il mondo adesso…ma visto che amo molto di piu gli animali…degli esseri umani..mi incazzo ancora di piu…..ARTE …si chiama arte…non ingiustizia,non crudelta non la creazione di una povera mente maledettamente malata……ARTE SI CHIAMA RAGAZZI……che schifo….complimenti signor ARTISTA……TANTO DI CAPPELLO…E ALLA SUA GRANDIOSA OPERA……ALICE.

6 03 2008
eduardo

GUILLERMO HABACUC VARGAS:

ERES UN HIJO DE PUTA!!! EL INFIERNO TE ESTÁ ESPERANDO!!!! PARA HACER DE TI LO MISMO QUE TU HAS HECHO CON ESE POBRE ANIMAL.
QUE LA CONCIENCIA NUNCA TE DEJE EN PAZ Y ARDAS EN EL INFIERNO, VAS A SUFRIR POR TODO LO QUE HICISTE, NO SOS PERSONA, QUE LA MALDICIÓN CAIGA SOBRE TI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

TE ESTOY ESPERANDO Y SE QUE PRONTO ESTARÁS CONMIGO……………

EL DIABLO (666) TU MEJOR AMIGO!!!!jajajajajja

7 03 2008
Elvira Sanchez

E perchè no si mette lui legato dal collo anzichè un povero cane?
Negli anni 70, la tendenza artistica era di usare il propio corpo come mezzo espressivo di sensazioni e sentimenti. Al meno artisti come Marceli Antunez, David Nebreda, Cyndi Sherman u Orlan (tra tanti altri) ancora oggi fanno arte “”torturando”” il suo corpo” e non quello de gli altri.
Querido Guillermo LEGATE TU, ATATE SI TIENES COJONES!!!!!!!!!!!!!!!!

8 03 2008
RENZO

OYE SO HUEVAS.,.,MALDITO MAL PARIDO.,.,SI TE TUVIERA CERCA TE COCINARIA POR PARTES Y TU CARNE COCINADA SE LA DARIA A NATIVIDAD.,.,DEDO POR DEDO TE ARRANCARIA.,.,NALDITO HIJO DE PERRA.,.,ENFERMO.,.DE MIERDA.,.,.,

8 03 2008
Kim Medina Nicholson

Hijo de puta!! si eres asi con un pobre animal, que clase de persona puedes ser? Hasta esto has tenido que llegar para hacerte famoso? Pues, spero que acabes perdidendolo todo y mueras de hambre y sed como ese animal ha sufrido. Deberia darte verguenza de ser persona! Nos das asco a todos! Matate.

9 03 2008
danila

Inutile dire che “vargas”è Idiota fino in fondo….Gli artisti creano non distruggono!!!!!!!

9 03 2008
Aitana

Es una vergüenza como gente así pueden llamarse artistas. Las personas q hacen cosas así a animales indefensos son unos insensibles. A ellos los tendrían q atar en una galería de arte para que la gente los viera, porque eso también es arte no? No comprendo como los visitantes de la exposición no denunciaron este maltrato. Ellos también son complices del acto tan nauseabundo del que son activamente participes ya que con su silencio favorecieron la condena del pobre animal. Este aberrante acto espero q no se repita y que con este mensaje intentemos promulgar un voto en contra de este tipo de sucesos.

10 03 2008
Carmen Zafra Cabezas

Una vez más los hechos nos confirman que en este mundo triunfa la inconsciencia sobre la justicia

11 03 2008
imma95

salve a tt.. io vorrei sapere solo una cosa..che cosa c’è di bello nel vedere un povero cagnolino indifeso che muore d sete e d fame davanti ad una “galleria artistica”.. io non ho capito con che coraggio questo Boycott o come si chiama lui ha fatto morire questo povero cagnolino..a me solo a vedere queste immagini mi viene da piangere..non capisco come abbiano fatto i visitatori di questa “galleria d’arte” a veder soffrire questo povero cagnolino indifeso e rimanere impassibili..ma soprattutto non riesco a capire come abbiano fatto a definire arte questa vergogna.. vorrei solo fare presente una cosa a questa sottospecie di “artista” se avrebbero fatto tutto questo a lui come si sarebbe sentito??? i cani sono esseri viventi come noi uomini e non trovo giusto che vengano maltrattati in questa maniera..

11 03 2008
Lorenzo

Questa storia mi fa schifo. Sono inorridito, sinceramente gli farei fare volntieri la stessa fine del cane

11 03 2008
alexi

ma al posto di fare petizioni che molte volte nn servono a niente,persone come questo devono morire………………e orribile venire a sapere di questi fatti……cioe gente che va li a guardare un cane morente senza battere ciglio…..l umanità e uno schifo

13 03 2008
alessia???

ah.. vi indignate per un cane che muore di fame e sete, soffrendo davanti a chi mangia e beve tranquillamente? vi incazzate con quell’idiota che dice di aver fatto un’opera d’arte? allora diciamo tutte le cose come stanno perchè i due peggiori mali dell’umanità sono la stupidità e l’ipocrisia. quell’orribile scena che vi ha fatto incazzare (e che sinceramente mi fa incazzare anche a me per due motivi: per il cane e per il fatto che i coglioni parlano di arte quando non sanno neppure lontanamente cosa significhi)… beh, quell’orribile scena è semplicemente la rappresentazione di come vanno le cose in ogni angolo del mondo. non dico che non dovete incazzarvi, dico che dovete incazzarvi di più.. con molta più gente…

13 03 2008
alessia???

c’ho ripensato, lo stronzo non è lui, anzi.. pensate un momento.. se avesse scritto su un libro che l’uomo è indifferente di fronte a tutto, avrebbe catturato l’attenzione di qualcuno? ci si indigna di fronte all’apparenza, di fronte a quello che si vede e non si vede altro. io probabilmente non avrei fatto morire il cane perchè non ne sarei capace, ma il messaggio è stato chiaro penso…

13 03 2008
alessia???

comunque.. se è vero più che indignarvi dovreste riflettere. se è falso per chi muore di fame continuerà a morire di fame (uomini e cani), chi è indifferente continuerà ad essere indifferente. per il resto non ho nulla da dire. sono solo un po’ sorpresa che questo blog si sia affollato di commenti molto spesso stupidi

14 03 2008
Grazia

Sicuramente un pessimo “artista”, frustrato dalla sua carenza di creatività….diciamo, con un eufemismo, che è come un culo senza buco.
Facciamogli un bel buco in fronte, sarebbe una sorta di utile “raccolta differenziata”. E poi lo installiamo in qualche mostra d’arte contemporanea…

14 03 2008
dany

figlio di puttana….spero che lo capiscano anche quelli che parlano la lin gua di quel bastardo…dovesse capitarmi sotto mano lo torturo,e lo faccio mangiare vivo da cani che hanno fame….sei tu l’animale pezzo di merda…anzi sei la bestia…sei tu che meriti di morire lentamente…solo allora una come me che non ama l’arte la apprezzerà…

14 03 2008
io

brutto figlio di puttana…io amo i cani e qnd sento qst cose giuro che mi arrabbio cm una bestia!!!!
sn davvero furiosa…
è una cazzata qll di dire che il cane è stato almentato! si vede lontano un miglio che è morto di fame!!!
e guarda la faccia!!! quel cane soffriva poveretto!!!
vediamo poi se gli metto un palo nel culo a quel brutto stronzo e lo faccio morire piano piano,diranno che è arte??? non credo proprio!!!!
quel criminale deve marcire all’inferno!!!
e poi la società finge di essere preoccupata per i cani randagi ecc…ma va nn gliene frega niente a nessuno!!! poveri animali!!!

14 03 2008
io

un’utima cosa…rispondete please!!!!
ho sentito che gli è stato chiesto di rifarlo…ma è vero????

14 03 2008
Grazia

non lo so

15 03 2008
eleonora

si purtroppo è vero…ma cm si fa a rimanere impassibili davanti a queste cose?!!!!!è una vergogna!!!!!

15 03 2008
alexander

A VOLTE MI CHIEDO IL PERCHè SUCCEDONO QUESTI AVVENIMENTI,COSA CI PROVA LA GENTE A FAR SOFFRIRE DELLE BESTIE…ANCHE LORO HANNO UNA VITA ANCHE LORO SONO ESSERI VIVENTI….QUESTO Guillermo Vargas Habacuc CHE HA FATTO QUESTA CRUDELTà DEVE SOLO CHE MORIRE….GENTE COME LUI E COME ALTRE NN MERITA DI VIVERE A QUESTO MONDO! BASTARDO!!!! SPERO CHE FACCIA LA STESSA FINE E SE NN PEGGIO!!

15 03 2008
Melania

è 1 KOSA ORRENDA!!!!COME SI FA A FAR MORIRE 1 CANE X 1 MOSTRA????????E POI ANCHE QUEI COGLIONI DEGLI SPETTATORI CHE STANNO LI A GUARDARE SENZA FARE NIENTE?!?!?!?!?MA SIAMO MATTI?!?!?!?!?!?!!?è 1 COSA IMPROPONIBILE!!!!

15 03 2008
ileana maria ranzanici

prego che il caro Guillermo possa svegliarsi una mattina con i linfonodi ingrossati, che possa scoprire di avere un bel linfoma che lo divori piano piano piano piano…..CHE TU POSSA MORIRE TRA LE SOFFERENZE PIù ATROCI GRANDISSIMO FIGLIO DI TROIA

16 03 2008
viviana

a volte mi chiedo come sia possibile tanta crudeltà, sono rimasta spiazzata nel leggere una tale notizia, e altrettanto spiazzate nel leggere che tanta gente rimanesse impassibile ad una simile atrocita , quasi da sembrare irreale. l’uomo eè la razza peggiore che possa esistere sulla terra……………….spero che quel cosiddettiìo artista possa avere quello che merita,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,anche lui una lenta agonia…………………..

16 03 2008
michela

scusate il termine,ma quell uomo mi fa veramente schifo.Bisognerebbe prendere lui al posto dei nostri amatissimi cagnolini e fargli fare lo stesso,se non di peggio. io odio vedere queste cose, odio vedere la crudeltà degli uomini verso degli esseri viventi più deboli,odio vedere gli animali essere torturati, violentati. l uomo sta facendo si che la natura si ribelli prima o poi,perchè non resterà ancora ferma a sentirsi soffocare.Farò girare l e-mail e cercherò di fare il possibile,anche se non sarà facile!!.

16 03 2008
tanja

bastardo nn è la razza del cane, ma quel finto artista ke nn sa riconoscere l’arte da una bestialità simile… “LUI DOVEVA MORIRE DI FAME E DI SETE NON QUEL POVERO CANE…”

16 03 2008
alice

ma questo è un artista??
io metterei te al posto di quel povero cane!!
pezzo Di M**** Fai Schifo!!
Le PersoNe come te nn sono degne di vivere
al mondo!! muori!!!

16 03 2008
alice

Boycott Guillermo Habacuc Vargas! Crepa Fijo Di p…!!

16 03 2008
sara

Io legherei lui al muro facendolo morire di fame cn le bistekke attaccate ai muri…ma ke forma di alieno è questo stronzo?!?!?!?mi fa skifo…mi sento tanto impotente di fronte a queste cose…spero k verrà fermato xk sennò lo prendo e gli metto un bell’osso nel c**o!!!

16 03 2008
Fortunato

ma questoo puppo di merda è propio un coglione! ma da dove è uscito fuori?!

MA è propio bestia…. spero propio ke nn scenda mai in sicilia perke di certo nn riesce a tornare al suo paese con le sue gambe….

ma roba da pazzi è INCREDIBILE

16 03 2008
natxohm

Let´s keep on signing that petition! We must stop that bastard from continuing to destroy other animals´ lives. He should be punished soon!
¡Hay que parar a este tipo! ¡Promovamos el boicot a sus fechorías!
Debbiamo continuare con il boicot a questo bastardo!

You can check my page to see more about him:
http://dailyflava.blogspot.com

16 03 2008
massimiliano

come fa a farsi chiamare artista quella merda vivente. ma nessuno dei visitatori del museo è stato in grado di prendersi con la forza quel cane è rompere la testa a quello schifoso? merita solo di morire lentamente piu brutalmente possibile. merda di uomini!!

16 03 2008
EUGENE

una bestia del genere andrebbe legato ad un palo, in mezzo ad una stanza vuota, e cn tanta gente che lo ammirasse x l’opera schifosa che lui è!!!
bastardo!!!

16 03 2008
claudio

x questa azione io farei abolire l’arte!!!! poi ke arte è far morire un povero cane randagio di fame e di sete?! mi fa skifo questa persona voglio ke faccia una fine pietosa…cmq se oggi si uccide un cane domani si farà morire di fame un bambino “orfano”…vorrei solo ke questo essere provi davvero la fame senza nessun fan…la sua casa un cartone e il suo cibo vermi presi da terra!!!!!!! w gli animali ke sono per certi versi molto meglio delle persone!!!!!!!!!!!!

17 03 2008
BIANKA

IO QUESTO PEZZO DI MERDA LO LEGHEREI E LO FAREI MORIRE CM QUESTO POVERO CANE KE VERGOGNA A ME QUESTA COSA MI HA SHOCCATO MI FA MALE IL CUORE A VEDERE QUEL POVERO ANIMALE

17 03 2008
crazy

ma sto bastardo!!! cose assurda che si leghi lui ad un muro e provi a dire che quella è arte!!! costa rica na vera merda!!! le coglionate più assurde sono le più apprezzate… cessomane del cazzo!!!!

17 03 2008
andrea

non ho parole veramente contattatemi se sapete un modo per appendere al muro questo iname che fa della sofferenza …arte… INFAMEEEEEE

17 03 2008
amedeo

la cosa che si dovrebbe fare, a parer mio, è prenderlo e fargli fare la stessa, uguale morte del cane… così, giusto per fargli capire cosa ha passato quel cane… se avessi la possibilità d’incontrare sia lui o chi come lui maltratta gli animali… non cosa sarei capace di fargli…

17 03 2008
mattyu

minchia che bastardo… verrebbe voglia di prenderlo a calci nel sedere e lasciarlo morire di fame e di sete proprio come ha fatto lui con quel povero animale indifeso… ma la cosa peggiore sapate qual’è? è che quell’animale non poteva difendersi ed è per questo che il BASTARDO ne ha approfittato… mamma che rabbia!!!!!!!!!!! sono sbigottito a tal punto…bah…senza parole

17 03 2008
annalisa

questa la chiamate arte???mi fate veramente schifo…vorrei vedere voi al posto di quel povero animale!!VERGOGNATEVI!

17 03 2008
Amedeo

Arte?? ormai chiunque ha un’idea di merda può coinvolgere un gruppo di falliti come lui in qualcosa definita “arte”. L’arte è di tutti, se tutti possono apprezzare un quadro o una scultura allora è arte. Se c’è bisogno di entrare nella psiche di qualche demente allora non è arte. Se si deve prendere un cane e ucciderlo per farsi apprezzare, allora non è arte, è pazzia. Se fossi stato io nella galleria oltre a slegarle il cane avrei appeso per le gambe l’artista

17 03 2008
anto

sarebbe morto ugualmente di stenti?………gli hai negato la possibilità di sopravvire legandolo e impedendogli di trovarsi da mangiare……sei un pezzo di merda altro che artista……ti augauro tutte le sofferenze del mondo bastardo!!!!!

17 03 2008
Irene

Penso che l’indecenza umana non ha limiti, sono davvero amareggiata che ancora oggi esistano ancora persone capaci di compiere simili azioni ma soprattutto la cosa che mi disgusta di più è il fatto che sia avvenuto tutto sotto gli occhi indifferenti della gente.
ci vantiamo tanto di vivere in un mondo civile ma mi accorgo ogni giorno che passa che è solo una fantasia quella che si dice……

17 03 2008
lillo

PENA DI MORTE DOPO LUNGHE E DOLOROSE TORTURE E NON SOLO A QUESTO SCHIFOSO!
MI RIVENISSERO A DIRE DI ABOLIRLA DIO CRISTO

17 03 2008
Carletta

scusate ma… cavolo dico io.. possibile che nessuna persona “normale” non abbia lanciato qlkcs da mangiare ad un innocente cane? … io nn so.. davvero!.. nn parlo dell’ “artista perchè rivolgermi a lui sarebbe per me un cadere troppo e dico TROPPO in basso!..

17 03 2008
eroedelsilenzio

Non dico di fargli fare la stessa identica fine perché ci si abbasserebbe al suo livello… ma di sottoporgli lo stesso trattamento per una settimana… legato ad un angolo nel muro e circondato di ogni bendiddio sempre freschissimo… magari, perché no, anche con qualcuno che gli mangia davanti a patto che abbia cura di non far cadere nemmeno una briciola sulla sua portata…

Alla fine della settimana chiederei a questo genio: “beh, pensi ancora che la tua sia arte?”. Se risponde di sì, sotto con un’altra settimana e così a oltranza… se risponde di no… un a settimana di dieta a pane secco e acqua… chiaramente non certo a volontà… tanto per non farlo morire di fame. Alla terza settimana, invece, lo farei scatenare ogni santo giorno su una bella tavola imbandita… con la libertà, anzi l’obbligo, di consumare almeno sei portate a pasto… Alla quarta settimana invece gli sparerei uno di quei calci un culo dicendogli “ora che ti sei rifocillato, guadagnati i soldi lavorando invece di ammazzare animali con le tue minchiate, prima che cambi idea…”

17 03 2008
Giuseppe

io ti affliggerei le peggior sofferenza esistente su questo pianeta perche tutti gli esseri viventi non bisogna trattarli cosi è un ingiustizia vera e propria…

18 03 2008
cla

inventerei sicuramente una grandissima bella opera,legando questo figlio di puttana,nudo come un verme ad una corda di ferro,nutrirlo a furia di calci nelle palle…è questo che si merita ”il maestro”della tortura animale…

18 03 2008
Martina

IO NN HO PAROLE..MI VERGOGNO AD APPARTENERE ALLA RAZZA UMANA..ci rendiamo conto?..mi sento male…per non aver potuto far niente per salvare quel povero animale…per tutta risposta sto sfigato di un artista ha risposto:”è RANDAGIO SAREBBE MORTO COMUNQUE?!?!?!?”..si sente quando parla?..allora uccidiamo anche lui..tanto la vita è una puttana..e prima o poi andhe lui morirà…

18 03 2008
Elisa

Perchè non si dice il nome del luogo dove è accaduta questa cosa terribile?il mio non è semplice amore per gli animali come quello dei bimbi piccini; il mio è vivere per essi unito a un profondo odio verso la specie umana che commette tali delitti.

18 03 2008
Nanni

sono skifato!!nessun essere vivente merita d’esser trattato cosi….ki siamo noi per decidere della vita di quel cane??

18 03 2008
Letizia

Mio Dio!!!!!! Ho ancora la pelle d’oca e il mal di stomaco. Mi sento male quando vedo certe cose e non mi capacito di come nel 2008 ancora si permettano certe atrocità!!!!!! Siamo troppo lascisti e questi poveri animaletti indifesi non solo ci rimettono la vita ma soffrono le più tremende pene. Io darei la vita per il mio cane…..in passato ha salvato lui la mia quando nessun essere umano l’ha fatto e ancora oggi mi controlla come una mamma!!!! ogni volta ce ci penso piango!!! Non meritiamo di essere amati così incondizionatamente da loro. Dobbiamo metterci in testa una volta per tutte che non siamo i padroni di questo pianeta, ma piuttosto ospiti come e al pari di TUTTI gli altri esseri viventi. Non abbiamo diritto di veto sulle altrui vite se non per nutrirci, come natura insegna. Non ci servono pellicce, abbiamo molti materiali naturali e non per coprirci. Non ci serve far vivere polli in batterie tipo lager…..oltre il pollo esistono i legumi ricchi di proteine. Insomma io dico una sola cosa ancora: BASTAAAAAAAAAAAAAAA!!!!! Scusate se sono stata così prolissa e grazie per avermi letta

18 03 2008
Jessica

al signor Snake! Arte un cazzo, figlio di puttana! Perchè se ti interessa tanto sesibilizzare non ti ci metti attaccato a una corda in un museo a morire di fame mentre la gente ti guarda indifferente! Pago io il primo biglietto per vederti!

18 03 2008
annalisa

ho subito firmato la petizione…mi e’ bastato vedere solo una foto di quel povero cane….nn sono riuscita a vederne altre…mi associo a tutti voi ragazzi…spero tanto che quel malato di mente abbia

18 03 2008
giovanna

ho studiato arte per + di 8 anni, mi sono interessata a tutto quello che parlava di arte, ho dipinto, ho letto……..
ma ora mi viene la nausea se devo riconoscere arte tutto questo, è solo crudeltà allo stato puro è solo voler far parlare di se

18 03 2008
Sha

inutile dire che è veramente una scena molto forte, inutile sprecare il fiato e dire che è una persona senza cuore, anche far girare queste inutili petizioni non serve a un piffero….l’unica cosa che avrei fatto è: prendere quella sottospecie di uomo (che nemmeno lo è), metterlo al posto del cane, farlo morire di fame e di sete, bastonarlo e vedere se non supplica….cavoli se supplica….dico solo una cosa, ma dio dove cavolo è? non ha creato lui l’uomo, la donna, gli animali? potrebbe anche intervenire, dare anche una piccolissima mano….che senso ha far morire di stenti il cane? quando si sveglierà il signore, fatemi uno squillo…..tutto qui….

18 03 2008
ninni

vergognaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaatiiiiiiiiiiii.
spero che l'”artista” faccia una brutta fine magari un tumore o qualcosda di simile, una morte che gli dia un’agonia per tanto tempo, che lo schelettrisca lo faccia diventare un essere talmente orrendo da non poterlo guarare.
ninni

18 03 2008
antony

QUESTO E SOLO UN GRAN BASTARDO……………

SAREBBE UN BUON PASTO X IL MIO PASTORE TEDESCO…….

SENZA PAROLE

18 03 2008
fede

ke figlio di puttana lo legherei io a una corda fatta di filo spinato!! sta gente nn dovrebbe neanke esistere deve solo morire soffrendo!!!! al rogo pezzo di merda!!! Guillermo Vargas Habacuc il nuovo minkione!!!!! se lo bekko lo faccio fuori!!!!

18 03 2008
Maria

Coglione…

18 03 2008
stella

io quest’uomo qui lo farei crepare di fame e di sete in un lago di me…a. ma poi, colta da un pò di pietà, per risparmiarli le sofferenze lo farei sbranare da un’esercito di cani rabbiosi. (naturalmente sotto l’occhio di tutti).
Chiamerei quest’opera…..”cane mangia CANE”

18 03 2008
Angelo

Io non posso crederci che esistano davvero persone di questo genere…La vita è un dono e come tale va rispettato soprattutto se non si tratta della propria…Un uomo con queste manie di sadicismo non può essere altro che un malato psicopatico che invece di essere elogiato dovrebbe essere punito nel modo più crudele possibile(non credo la pena di morte basti).
Concludo dicendo che se questa petizione non basterà a fermare questo maniaco omicida io personalmente cercherò di fare il più possibile per recarmi nel posto in cui quest’essere immondo,questo demonio,questo assassino si trova per pistarlo di botte…Senza preoccuparmi delle conseguenze che ciò possa creare!!!
Sono felice che molta gente si interessi a questo fatto…
Un saluto a tutti!!!

18 03 2008
valentina

ma stiamo skerzandooooooo?????? nn ci sn parole…c’ho una rabbia dentro gli farei fare la stessa fine a questo idiota del cavolo far morire una bestia è arte ma dove cavolo vivete e ke razza di mentalità avete sei uno stronzooooooooooooooooooooooooooooooooo…idiotaaaaaaaaaaaa….mongoloideeeeeeeeeeeeeeeee…ucciditiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii…nn avresti il diritto di vivere!

18 03 2008
dariokillaz

beh’ io comincerei con il dire che è assurdo che un museo si presti a certi giochini inbecilli ,ma un’artista dovrebbe dare valore alla vita ……..spero con tutto il cuore che tutta la sua famiglia muoia di cancro ed il piu’ doloroso possibile …………e che provi il dolore dell’inedia come ha provato quel povero cane ………………….e che magari venga aroma ha fare una cosa del genere che noi ije famo na cravatta colombiana e poi si definisce un’artista io boikotterei anche il museo……..che a questo punto è come lui…………………..assassini.
…………..ROMA TI BOIKOTTERA’………

18 03 2008
ISABELLA

…………………..NO COMMENT……….

18 03 2008
federico

questo ragazzi è veramente un figlio di puttana…ma sono dei figli di puttana qll della mostra ke nn hanno mosso un dito..io boh..lo trovassi x strada lo ammazzarei di botte nn mi fermerebbe piu nessuno…è una cs schifosa…qst gente nn merita di vivere…e qst è la prova vivente ke la gente peggiora e la cs piu brutta ke noi ragazzi ke abbiamo il mondo in mano nn alziamo un dito x fare giustizia..io nn ho parole..vi giuro ke appena l’ho visto stavo x piangere..e mi è salita una rabbia tremenda…mammia…ke schifo…

18 03 2008
----

ciao io credo che ha questo artista crudele che nnsi puo definire artista ma deficente assassino e spero che la sua cosi detta arte e vedere un povero cane innocente allora io dico xche nn prova a mostrare la sua arte con se stesso …. cioe si fa legare ad una catena cortissima e lasciarlo senza mangiare e bere fino che nn muori cosi andrò anche io ha vedere la sua arte cosi mi fara piacere xche GLI ANIMALI SONO STUPENDI E NN BISOGNA MALTRATTARLI O UCCIDERLI PER DELLE CAZZATE INUTILI SOLO X PASSARE DA ASSASSINI NO DA ARTISTI …..

………….FINIAMOLA CON QUESTI MALTRATTAMENTI SOO ESSERE VIVENTI ANCHE LORO COME NOI …. ANZI SONO MEGLIO LORO CHE NOI STESSI …………..

18 03 2008
Alessio

Leggete il link in cima. quel cane è uno dei tantissimi cani che muoiono in quel modoe basta metterne uno in pubblico per scatenare l’ipocrisia della gente come voi.

18 03 2008
Alessio

tutti quelli che commentano offendendo l’artista, è gente senza speranza e ipocrita che vive nell’ignoranza più totale

19 03 2008
lucia

Alessio ma ti sei bevuto il cervello o che??
Io quando sento la parola “arte” penso alla massima espressione della vita e dei sentimenti a partire da tutti i tipi d’amore greci bisessuali a finire al surrealismo e al dadaismo…quella è l’arte…quella che innalza lo spirito umano…non che sotterra ogni forma di razionalità e logica terrena….dove c’è arte cè amore…vuoi che sia x una donna, per un uomo, per la natura, per un cappello…ci sn sentimenti…nn s’è mai vista un’arte che soggioga una vita..di qualsivoglia natura essa sia…ma poi quale sarebbe stato il messaggio che voleva rendere sto sfegatato??? no xchè almeno spero che una qualche forma da rendere, la trovasse in quel gesto tanto insano…provo una cosa allo stomaco se penso ai più grandi artisti che a quest’ora si staranno rivoltando nella tomba…nell’assistere ad un simile misfatto!!! tu..piccolo essere dal nome tanto strano…non ti auguro del male..perchè te ne stai facendo già abbastanza da solo..in questo misero e sconsiderato modo!!!

19 03 2008
yrod336

io sono del parere che la vita è un bene prezioso … e che noi non siamo nessuno x toglierla!!!
ma di fronte ad una notizia del genere l’unica cosa che mi gira nella mente e di PRENDERE UNA CORDA E LEGARE QST'”UOMO” come ha fatto lui con il cane!!!!!
ke schifo!

19 03 2008
Antonio

Non ho parole. Se perdiamo un po’ di tempo a riflettere e analizzare le cose ci rendiamo conto di quanto indifferente e superficiale sia diventato l’uomo. L’affermazione del proprio io a qualsiasi costo, anche della vita… di un cane o di un uomo poco importa.
Qualcuno ha detto: “dicono che la rovina del mondo sia l’indifferenza… ma chi se ne frega?”
Che vogliamo fare gente? Bisogna ribellarsi a questo schifo!!!

19 03 2008
Marco

e tu saresti un artista!?!?………sei proprio un merda ! me fai schifo te ce devono lega a te a una palo………….nn aggiungo nient’altro spera solo che nn ti becco per strada perche a casa nn ci torni !

19 03 2008
Pavons

spero solo che morirai di una morte atroce e lenta ! bastardo infame testa de cazzo ! non t’azzarda a veni a LATINA figlio di puttana xkè ti lego al palo sotto casa mia e ti dò fuoco !
nn ci posso pensa a quello che hai fatto sei uno schifo !
e a tutti quegli altri rotti in culo che sò rimasti pure la a vedè !
sei un abominio !
tu stai proprio male io ti metterei a fare i lavori forzati !
te vorrei proprio sparare alle ginocchia !
quanto me fai schifo….

19 03 2008
Danilo

mi sembra di aver capito che tutti i commenti lasciati in questo sito sono di persone italiane. io dico di invitare l’ “artista” qui in italia e fargli ripetere la stessa “opera d’arte”. Senza far notere niente a nessuno ci rechiamo tutti al museo e aspettiamo non solo l’artista ma tutte quelle persone che guardano apprezzando il lavoro dell’artista. poi con tutta calma cambiamo il cana con l’artista e publico che prima aveva assistito compiaciuto. Poi ognuno di noi farà quello che vorrà facendo attenzione che l’artista non muoia in quanto la morte è una liberazione è la sofferenza ciò che da più soddisfazione.

19 03 2008
Pasquale

secondo me, merita solamente di fare la stessa fine.
Legato a una corda e lasciato morire di fame davanti a tutti che lo guardano lo insultano e gli sputano in faccia.
Se solo prova a rifare una cosa del genere sono pronto a farlo

19 03 2008
anna

questo signore nn è un artista ma un ignorante che nn sa nenache il significato di arte…l arte puo essere espressa cn lo sbocciare di un fiore in primavera…e non legando un cane a lasciarlo morire….è una assurdità….io farei una mostra ma nn in una galleria in mezzo alla strada….e attaccherei lui e chiunque altro faccia simili crudeltà…e farei morire loro di fame sarebbe uno spettacolo piu bello e divertente PERCHE QUESTA è LA FINE CHE MERITANO DI FARE!!!!QUESTA è LA RICOMPENSA :LA MORTE!!!!

19 03 2008
Gangio

ma io dico no….ma la gente che guarda sto povero cane soffrire nn poteva fare qualcosa…..nn c’è più umanita in questo mondo….secondo me deve fare la stessa fine del cane almeno capirà che cosa ha soffreto quel povero cagnolino

19 03 2008
bravo

SEI UN GRANDISSIMO FIGLIO DI PUTTANA,E UN BASTARDO SE AVESSI LA POSSIBILITA DI INCONTRARTI TI PRENDEREI A CALCI NELLE PALLE FINO A FARTELE VOMITARE DALLA BOCCA bastardoooooooooo

19 03 2008
Giusy

propongo di lasciar morire l’artista così come ha fatto per quel povero cagnolino, quello si che sarà uno spettacolo stupendo…. A morte Guillermo Habacuc Vargas !!!!!!!!!!!!!!!!

19 03 2008
morag

uhhhhh, quanta gente indignata… quanti di voi hanno portato del cibo a dei cani randagi almeno una volta nella vita? ¬¬ (oh, non dubito che qualcuno l’abbia fatto, eh, ma secondo me non raggiungiamo il 50% degli indignati…). ma almento potreste degnarvi di informarvi prima di mettere al rogo qualcuno…
http://attivissimo.blogspot.com/2007/11/antibufala-cane-lasciato-morire-per.html

19 03 2008
alessandro

sono senza parloe

19 03 2008
manu

no comment

19 03 2008
master M3

Guillermo Habacuc Vargas…
spero solo che tu faccia la stessa fine di quel povero cane!!
questa si che sarebbe una mostra d’arte degna di una premiazione !!!!
quanto vorrei assistere a questo evento…proprio come quei senza cuore che erano li a guardare la tua “arte”del cazzo!!
sorseggiando drink e mangiando dei gustosi stuzzichini!!sputandoti in faccia di tanto in tanto….anzi no…potresti nutrirti dei miei sputi…..prendendoti a calci…molto meglio!!!
mio dio faccio fatica a credere che sia successa una cosa simile davanti agli occhi di chissà quanta gente!!!
ti auguro la morte più lenta e dolorosa che ci possa essere!!!

19 03 2008
Anna

…inutile additare o insultare la mente perversa di quest’uomo…
forse un giorno si stanchera’ del semplice cane e’ decidera’ di prendere come modello un povero uomo finito sulla strada…
e ki sarebbe l’artista?
ki e’ l’ipocrita che gli chiede il bis?
come mai girano tante catene e nessuno fa niente?
augurargli la stessa fine sarebbe poco…crederebbe di morire da artista…
dov’e’ il wwf o la protezione animali e tutti gli altri che dicono di difendere gli animali…?
…non vedo nessuna risposta da parte loro che sicuramente han visto…

19 03 2008
ileana

sei un lurido bastardo rotto in culo vorrei tu morissi ora,insieme a tutte le persone che ti hanno aiutato in questo abominio.e certa gente ignorante potrebbe evitare di dire e ma allora tutti gli altri randagi ecc ecc,questo cane è stato messo lì apposta a crepare davanti a tutti senza possibilità di movimento!senza manco poter bere,cazzo!vaffanculo.guillermo MUORI

19 03 2008
morgana

questo figlio di troia mi fa veramente pena!!!deve fare una fine di merda come merità perchè se la prende con i più deboli e indifesi!!ke skifo di persone mettono al mondo!!spero tu venga sbranato !!!

19 03 2008
Gianluca

Questo artista di merda!! leghiamo lui ad una corda e facciamolo morire di fame questo bastardo!!! come tutti gli altri bastradi ke nn hanno fatto niente per fermare questa atrocità, ma bensì sono rimasti li a guardare che il povero animale morisse!!! Maledetto non venire mai qui in sicilia……ti ammazzo nel traghetto!

19 03 2008
alessandro

la cosa ke m sembra strana è ke gli animalisti a volte sono dei stolti: si lamentano per i cacciatori d uccelli e nn replicano qst ingiustizie;riescono a far diminuire il periodo d caccia e lasciano morire csi gli animali. Loro credono ke la caccia sia l’unika crudeltà contro gli animali, ma nn pensano alla pesca ke fa morire soffocati i pesci? nn pensano alle banali pistrine per zanzare ke sterminano milioni di insetti? e ke nn dicano ke le zanzare danno fastidio perchè quando uno è animalista lo deve essere per tutti gli animali, non solo per quelli ke piacciono a lui

19 03 2008
fede

ma vi sembra giusto???
io farei fare la stessa fine a questo “artista” se cosi si può chiamare…
questo non è un artista ma uno che UCCIDE GLI ANIMALI PER FARE “ARTE”…
facciamolo morire di fame e di sete come questo povero cagnolino…
SEI UN FOTTUTO BASTARDO…RIMANI DOVE SEI E SPERIAMO TU FACCIA LA STESSA FINE DEL CAGNOLINO…PERCHè TE LO MERITI!!!!
GUILLERMO FOTTITI!!!

19 03 2008
morena

è una cosa veramente ingiusta…. ma la cosa che mi ha disgustato di più è che la gente nn faceva niente per cambiare la situazione… questa è la cosa a mio avviso più crudeleeee…. che si vergognino tutti quelli che hanno “ammirato” questo povero animale morire cn tanta strafottenza…VERGOGNA

19 03 2008
ylenia

ke testa di caxxo ke è sto figlio di puttana.. io ankora nn capisco perchè lasciano aggiro persone così..ma caxxo rinkiudeteli sti matti..il problema nn è ki fa ste cose sopratutto il problema ragazzi è ki le segue e le gradice ste cose.. xkè se sto testa di minkia nn lo cagava nessuno…a questo deficente ,forse gli passava la voglia di avere sti strani hobby..mha..cmq io la fine ke ha fatto sto cagnolino nn solo la farei fare a lui ke ribadisco ke è una umbecille testa di caxxo…. ma pure ki c era a quella cavolo di mostra. ma dai nn è possibile ke gli sbirri lo hanno lasciato fare così usando crudeltà gratuita..impossibile..sennò davvero in ke mondo di merda siamo ragazzi..meno male ke ste immagini almeno girano su msn e su internet sennò di sto matto nn ne sapeva niente nessuno e continuava a fare ste cxxate…e ringrazio fortemente ki ha iniziato questo circolo di foto e di informazioi su di lui..ps x sto cretino:ma muori stronzo!!!

19 03 2008
Enzo

Ma quanto mi fa schifo la gente così…Voglio conoscere questo ”artista” così gli faccio fare la stessa fine di quel povero cane…Questo non è arte è crudeltà…La cosa scandalosa che gli permettono di fare questo…Io al suo posto mi vergognerei…SEI UN BASTARDO VERGOGNATI…!!!

19 03 2008
Graziana&Giusy

è assurdo…come si può essere così insensibili e crudeli….e com è possibile chiamare arte tutto ciò….nemmeno un malato di mente sarebbe stato capace di farlo…non riusciamo a spiegarci il xkè di tutto questo e come sono riusciti a “premiare” questo bastardo…vorrei proprio conoscere quelli a cui piace quest “ARTE”…..STRONZI……vorrei proprio vedere voi al posto di quel povero cucciolo,incapace di difendersi,incapace di reagire….crudeltà,questa è pura crudeltà….brutto cesso è indegno…devi morire….

19 03 2008
Mimmo

pezzo di merda tu e chi e’ venuto alla tua galleria….vorrei che un giorno prendessero te …o qualcuno dei tuoi famigliari e ti legassero ad un filo senza acqua e senza cibo…….ed ogni tanto una frustata ed un pò di miele nella ferita….6 un pezzo di merda….senza offesa x la merda!!!!!!
ma la protez.animali che cazzo fa…..????????????????????
se un giorno il tuo paese avra’ bisogno d’aiuto cercami…sarò lieto di mandarvi un barile di benzolo x darvi fuoco…..

19 03 2008
luis

Definire un opera d’arte un uccisione di un cane a fuoco lento, mi sembra una cosa del tutto riluttante.Ormai c è poco da sbalordirsi nel mondo in cui noi tutti viviamo, basta guardare intorno per osservare le stupidità di tutti i giorni.In questa denuncia io ci sbatterei anche i vari circhi equestri che utilizzano ancora animali, e chi ancora permette queste orripilanti atrocità.
Guillermo Vargas Habacuc VERGOGNATI DI VIVERE VERGOGNATI DI VIVERE VERGOGNATI DI VIVERE VERGOGNATI DI VIVERE VERGOGNATI DI VIVERE VERGOGNATI DI VIVERE VERGOGNATI DI VIVERE VERGOGNATI DI VIVERE VERGOGNATI DI VIVERE VERGOGNATI DI VIVERE VERGOGNATI DI VIVERE VERGOGNATI DI VIVERE VERGOGNATI DI VIVERE VERGOGNATI DI VIVERE VERGOGNATI DI VIVERE VERGOGNATI DI VIVERE VERGOGNATI DI VIVERE

19 03 2008
Annie

389 risposte……a cui dire grazie….da una sconosciuta, che per un momento ha temuto di vivere all’inferno.
io non perdono, ma ad ognuno di voi il mio cuore sussura un augurio di amore immenso, come quello che ogni vostra risposta a sussurrato al mio cuore. grazie di mostrare che il mondo non è davvero l’inferno…

19 03 2008
morena

da parte del mio ragazzo: sei un grandissimo figlio di put…..
se ti dovessi incontrare in qualche mostra d’ “arte” ti giuro che ti lego al posto del cane!!!!!! stronzo vergognati di esistereeeeeee.

19 03 2008
nancy

Non posso credere che idee malsane come questa vengano messe in atto! Mettere come spettacolo l’ agonia di un cane invece di soccorerlo e dargli amore!LA MORTE COME SPETTACOLO DA PAZZI!!!Non si puo definire arte la sofferenza di un essere vivente!l’ arte dovrebbe far sognare le persone.Magari il cane poteva anche essere malato,ma poteva forse anche essere salvato curato AMATO almeno per la fine dei suoi giorni e non di certo USATO per il nome di un imbecille che si riempie la bocca con la parola ARTE.Mi spaventano anche le persone che alimentano la sua pazzia,altri borghesucci che pensano di dare qualcosa di magnifico a questa cosa tremenda!fate solo schifo e vi dovete vergognare!metteteci i vostri bambini magari anche malati agli occhi di tutti a morire senza nessuno senza la libertà che quel povero animale doveva avere senza un aiuto che tutti dobbiamo avere!!!VERGOGNATEVI

19 03 2008
SABRINA

POSTATE ANCHE NOMI E COGNOMI, TUTTI, DEGLI ALTRI DELINQUENTI! DIRETTORE, ORGANIZZATORI , STAFF AL COMPLETO DEL MUSEO! SONO RESPONSABILI E COLPEVOLI QUANTO IL BASTARDO CITATO! NON ESISTE PERSONA INNOCENTE IN QUESTO SCEMPIO! TUTTI SPETTATORI CON LE MANI SPORCHE DI SANGUE! VERGOGNATEVI!

19 03 2008
maurizio

crudele !!!

19 03 2008
ELISA

LA MORTE DI UNA PICCOLA BESTIOLINA INDIFESA X UNA STUPIDA GALLERIA DI MERDA!!!!…..MI FAI VERAMENTE PENA E SKIFO MA XKè NN MUORI TU?!?!…..SEI L’ESSERE + CRUDELE KE ABBIAMO MA SENTITO MA MUORI!!!!!….KE SKIFO

19 03 2008
inkazzata

Ma k cazzo è qst stronzo!!anzi lo definirei un povero idiota…mi fa pena!!vorrei vederlo io là al posto di ql povero cane…ke cazzo di arte è qll????SEMPRE SE SI PUO DEFINIRE ARTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!andate a fare in kulo voi e tutta costa rica!!!MA NN AVETE NIENT’ALTRO DA FARE???

19 03 2008
Federica

DATO KE NN TE SE Pò FA Fà A STESSA FINE TE VOREI SOLO VEDè NFACCIA E PIATTE A FRUSTATE A BASTARDO!

19 03 2008
simona

io non ho parole….
il problema reale è nella bestialità umana….l’uomo che si definisce diverso e migliore dell’animale perchè ha intelligenza e sentimento…beh, sinceramente in questo, come in tanti casi purtroppo, non vedo nessuna delle due cose, e per questo mi vergogno di appartenere alla razza umana!!!
Se un pazzo come questo essere ha un’idea del genere non potrebbe mai attuarla se persone normali lo ostacolassero…ma questo non accade, ed è davvero preoccupante…!!

19 03 2008
marty

giuro ci sono rimasta malissimo…bisognerebbe far passare a lui cio che ha fatto passare al povero cane..
è un idiota che non sapeva cosa fare per farsi notare!!!!
è un figlio di puttana!
lui è tutta la gente che lo ha apprezzato!!!
ma come cazzo fate??
e quegli altri bastardi a fare le foto??invece che aiutarlo???
vergogna!!

19 03 2008
Agorà di Cloro » Mail da Jessica.

[…] anno 2007, Guillermo Vargas Habacuc, un finto artista, prese un cane di strada, lo lego’ ad una corda corta ad un muro di una […]

19 03 2008
claudia

non ci posso credere..frequento l’istituto d’arte di modena e in questi cinque anni ho imparato che dalla sofferenza, tristezza, gioia, amore, può nascere l’arte e con essa prendono piede le emozioni più forti che una persona può provare. ladddove c’è sensibilità c’è arte, dove c’è rispetto e compassione c’è arte. penso che questa non sia altro che una squallida e perversa manifestazione di sè e del proprio ego, il chè è ben lontano dall’idea di arte. niente e nessuno (neanche per la miglior mostra al mondo) può avere il diritto di infliggere violenza su qualcuno, ancor meno su chi non è in grado di difendersi,come in questo caso. ritengo quindi che sia stata una vigliaccata infame, sono sollevata solo al pensiero che tutto il male che una persona compie, prima o poi gli tornerà indietro

6 04 2008
Che “Navidad” sia vivo e vegeto? Almeno la domanda io me la porgerei. « Solouncorpo

[…] mio “viaggio” parte da quando approdo ad una pagina strana nel senso che un Blog CHIUSO da mesi si trovi nelle condizioni di fare un appello di […]

8 08 2009
10 08 2009



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: